breaking news

Bangkok, viaggio nella città degli Angeli

febbraio 15th, 2012 | by Red
Bangkok, viaggio nella città degli Angeli
Thailandia
0
Spread the love

Krung Thep, letteralmente “città degli angeli”, è il nome di Bangkok l’affascinante capitale della Thailandia, meta esotica tra le più ambite dai turisti occidentali. Qualche grado a nord dell’equatore e un clima tipicamente tropicale, Bangkok rappresenta una tappa obbligata per chi ha voglia di conoscere le mille facce dell’Oriente. Colorata, chiassosa, inquinata ma anche molto ben organizzata – più di quanto si possa immaginare – è una metropoli che accoglie aspetti contrastanti, che convivono in perfetto equilibrio tra loro.

Templi buddisti che si alternano allo scintillio delle insegne al neon, l’architettura tradizionale thai che interrotta qua e là da gigantesche piante tropicali – spesso cariche di deliziosi frutti  – crea un paesaggio davvero incredibile, così come sono assolutamente fuori dall’ordinario i suoi monumenti. Il più famoso, simbolo dell’intera Thailandia, è sicuramente il tempio del Buddha Smeraldo: si trova nell’area del Gran Palace e in realtà si tratta di un intero complesso di templi Wat Phra Kaeo collegati con la residenza dei Reali di Thailandia e che gli abitanti del posto hanno soprannominato il “paradiso terrestre”. Si trova nel centro storico di Bangkok ed è un complesso monumentale che celebra la ricchezza e il potere della monarchia ed è l’emblema del Paese.

Impressionante anche il Wat Pho, il più antico complesso di Templi di Bangkok, ricco di dipinti e statue, di cui la più imponente, il Buddha Dormiente, è senz’altro da vedere: una statua lunga ben 46 metri e alta 15 . Tra la città vecchia e la zona dei grandi alberghi si trova invece  il Wat Traimit, tempio dedicato al Buddha d’Oro. La statua è alta 3 metri e pesa oltre 5 tonnellate.

Ma Bangkok, soprannominata anche capitale del sorriso, è una metropoli che offre anche tantissimo divertimento: KhaoSan Road ad esempio é una strada dedicata soprattutto ai giovani. Si possono trovare biglietti di concerti, agenzie di viaggi che organizzano escursioni e, per chi cerca un hotel a Bangkok, in questo quartiere ve ne sono per tutte le tasche.

Agli inizi del 1700 la capitale thailandese era solo un piccolo villaggio sulle rive del fiume Chao Phraya; oggi, invece, è una metropoli che conta oltre sei milioni di abitanti. E a proposito del fiume che la attraversa, un’esperienza da fare è sicuramente l’escursione a Damnoen Saduak, un gigantesco mercato galleggiante dove si può acquistare di tutto.

Altro posto dove fare shopping è sicuramente lungo Yaowarat Rd e Ratchawong Rd, dove  si estende la Chinatown di Bangkok. Si tratta di un quartiere abbastanza vasto in cui si possono trovare negozi di tutti i tipi. Ma l’anima commerciale dell’intera Bangkok dà la possibilità ai visitatori di fare acquisti ovunque, compresi i grandi centri commerciali che, però, non hanno lo stesso fascino di quei mercatini colorati dove perdersi per intere giornate.

Mangiare e dormire a Bangkok non è dispendioso: la cucina è abbastanza piccante e la maggior parte dei piatti tipici contiene spezie come il peperoncino, il chili, l’aglio e lo zenzero.  Chi cerca un hotel a Bangkok troverà anche da mangiare, poiché molti ristoranti si trovano proprio nei migliori alberghi, anche se si trovano tantissimi ristoranti anche in giro per la città, come nel quartiere finanziario di Silom che di notte si trasforma in luogo dove il divertimento regna assoluto. Nella maggior parte dei locali è possibile assistere – tra un Pad Thai e una zuppa di pesce – a graziosi spettacoli della tradizione locale. L’offerta per l’alloggio è davvero vasta, ma più di qualcuno consiglia la zona di KahoSan Road, una zona dove si possono trovare numerose strutture ricettive di ogni genere e per tutte le tasche: dalle camere in ostello a quelle in albergo che costano solo pochi euro. Se volete starvene un po’ più tranquilli occorre spostarsi in una struttura nella zona nuova della città. E se proprio non sapete cosa scegliere, affidatevi ad Expedia: troverete senza ombra di dubbio la sistemazione che fa per voi.

Ultimo consiglio: non dimenticate di prenotare un massaggio, siete in Thailandia!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *