breaking news

Non perdere l’occasione di goderti Cala Gonone

gennaio 22nd, 2011 | by Red
Non perdere l’occasione di goderti Cala Gonone
Sardegna
0
Spread the love

La Sardegna territorio incontaminato e selvaggio, spiagge favolose e acque cristalline, meta turistica di noti personaggi dello spettacolo, della politica e grandi imprenditori (un esempio su tutti, Villa Certosa di Silvio Berlusconi) ha visto un notevole sviluppo del turismo negli ultimi anni anche grazie a eventi che hanno caratterizzato la vita dei personaggi di pubblico dominio, che hanno fatto dell’isola la loro metà prediletta.

Beh! Non è certo questo il motivo di tanta notorietà, il vero motivo è che la Sardegna grazie alla sue enormi ricchezze naturalistiche, spiagge e luoghi isolati che hanno fatto da calamita per personaggi pubblici in cerca di privacy, è e rimane un luogo fantastico dove anche per noi poveri mortali esistono mete per fare turismo tradizionale.

Sulla costa orientale della Sardegna, nella zona centrale, esiste una località turistica, forse ancora poco conosciuta (anche se meta turistica dal 1800), che presenta tutte le caratteristiche del territorio sardo, cioè spiagge immacolate, bagnate da acqua limpidissima, alla quali ci si può accedere con non poca difficoltà, scogliere rocciose, canyon naturali e immense grotte scavate nella roccia carsica, questa località si chiama Cala Gonone.

Cala Gonone, a cui ci si può accedere da ovest dalla vicina cittadina di Dorgali e da Est direttamente via mare, grazie al porto turistico inaugurato nel lontano 1913, proprio per la posizione poco accessibile dal resto dell’isola, è una località isolata, incontaminata e comunque assolutamente piena di vita, sono infatti numerose le strutture ricettive presenti, Hotel, Alberghi , Villaggi, ville, appartamenti, B&B, zone camping.

La zona è caratterizzata da un clima mite che rende possibile il turismo durante tutti i mesi l’anno, turismo tradizionale, turismo archeologico, e meta di numerosi sportivi che amano il trekking, immersione e sopratutto gli amanti dell’arrampicata sportiva libera , il “Free Climbing”, molto praticato sulle scogliere di Cala Gonone.

Non solo ricchezze naturali ma anche attrattive artificiali come l’acquario di Cala Gonone progettato dal noto architetto italiano Sebastiano Gaias e l’architetto di origine slava Peter Chermayeff (ha progettato l’acquario di Genova e Lisbona, tra gli altri), 25 vasche dove è stata riprodotta la fauna ittica del Mediterraneo e di alcune zone dei tropici, il tutto in una struttura architettonicamente perfetta ed affascinante, varrà di sicuro la pena fare una visita all’acquario di Cala Gonone.

Quindi prima di scegliere la meta per le vostre vacanze, prima, volgete lo sguardo a Ovest e fate un pensierino su Cala Gonone, la località che ingloba a pieno tutte le caratteristiche della Sardegna vi aspetta…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *