breaking news

Capodanno in Sardegna.. arrivo!

novembre 16th, 2011 | by Red
Capodanno in Sardegna.. arrivo!
Sardegna
1
Spread the love

C’è aria di festa in Sardegna.. La tanto desiderata Notte di San Silvestro sta arrivando.. E’ iniziato il countdown per la fine del vecchio anno e la celebrazione del nuovo in arrivo tra botti, festeggiamenti e immancabili auguri.

Una lunga notte, quella che più si presta a essere festeggiata come un augurio speciale per iniziare il nuovo anno nel migliore dei modi, carica di aspettative per il fatto di essere vissuta come il momento in cui, tutti ma proprio tutti, ripongono le proprie speranze di cambiamenti positivi.

Un veglione di capodanno che diventa perciò una festa “vestita” solo di buoni auspici.

In tanti scelgono di passare il Capodanno in Terra sarda. Non solo turisti, ma anche gli stessi sardi sfruttano i tanti eventi che si svolgono in Sardegna per la fine dell’anno.

Manifestazioni e spettacoli nelle maggiori città dell’isola offrono programmi ricchi di musica, gli immancabili fuochi d’artificio, ed i deliziosi mercatini natalizi con le bancarelle piene di dolcetti tipici e di lavori artigianali che rendono l’atmosfera ancora più natalizia.

Gli spettacoli di danza e le performance degli artisti di strada che si esibiscono per le vie e le piazze del centro storico e che animano l’Isola e pure il cuore delle persone.

Le piazze ed i centri storici sono addobbati con luminarie e decorazioni natalizie che li rendono luoghi magici, non solo per la notte di capodanno ma per tutto il periodo natalizio. Perché anche il Natale ha una magia tutta sua.. Befana compresa!

La notte del 31 dicembre in Sardegna è ormai una tradizione consolidata negli anni. Basta pensare al capodanno catalano nella città di Alghero, il famoso Cap D’Any.

E poi il Capodanno a Cagliari, o nella città medievale di Castelsardo o ancora nella storica città di Sassari, e in tutte le piazze dei bellissimi centri dell’isola, un mondo di tradizioni e magia tutto da scoprire.

Come non sfruttare e godere della possibilità di gustare, nei tanti ristoranti e locali dei centri storici oppure sul lungomare, le prelibate pietanze eno-gastronomiche che vengono proposte.

Sono l’esempio della cucina sarda, fatta di gusti semplici che rappresentano i sapori della terra, frutto dell’incontro tra i prodotti della pastorizia dell’agricoltura, e del magnifico mare.

E che dire dei paesaggi incontaminati offerti dalla magia dell’isola, che fanno da cornice a Vacanze Sardegna invernali e speciali, immerse nella storia e nella ricca cultura che nel corso dei secoli ha dato vita a una lunga serie di tradizioni affascinanti.

Tra siti archeologici, splendide architetture e natura incontaminata, la Sardegna e il suo territorio selvaggio offrono un ambiente unico e indimenticabile.

Un’occasione unica per costruire delle esperienze da ricordare prenotando uno dei tanti Hotel Sardegna disponibili nel territorio.

Festeggia il Capodanno in Sardegna 2012, sarà un’occasione irripetibile.

di Sabrina Brandone

One Comment

  1. gerardo bianco says:

    Che voglia di Sardegna :-)NullaComeLaSardegna :nulla come un blu così appagante, quasi un universo lucente da respirare a pieni polmoni, che di colpo improvvisamente hai voglia di un Hotel Sardegna, un’enorme voglia di Sardegna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *