breaking news

Salento: le vacanze fra cultura e divertimento

luglio 7th, 2011 | by Red
Salento: le vacanze fra cultura e divertimento
Arte & Cultura
0
Spread the love

Scegliere la destinazione delle proprie ferie estive non è sempre facile, soprattutto quando si è in gruppo bisogna coniugare i desideri di tanti. Chi preferisce una vacanza all’insegna del solo divertimento, chi della cultura, chi vuole semplicemente rilassarsi al mare in un luogo poco confusionario. Per fortuna c’è un angolo d’Italia che sembra fatto apposta per venire incontro a queste diverse esigenze: il Salento. La penisola pugliese, infatti, offre una immensa varietà di scelta. Ci sono città più caotiche con molti locali adatti ai giovani, ad esempio Gallipoli, ma non mancano splendidi anfratti nascosti dalla confusione, paesini caratteristici ricchi di storia, natura incontaminata e parchi protetti. Il tutto circondato ed arricchito da un mare che non ha nulla da invidiare ai caldi paesi tropicali.

In Salento ci sono alcune delle spiagge più belle d’Italia, senza considerare le acque cristalline di cui gode la zona rese ancor più affascinanti da scogliere a picco sul mare e da grotte che celano misteri di epoche passate, ed una fauna marina variegata ed abbondante. Ecco dunque che da qualche anno a questa parte il Salento si sta affermando come destinazione estiva tra le più gettonate, grazie anche alle numerose iniziative artistico culturali che si organizzano, non solo ad agosto. Festival musicali, pittorici e mostre d’ogni tipo che richiamano turisti sempre più entusiasti di scoprire questa terra.

Con il tempo sono sorte strutture ricettive accoglienti e abbordabili per ogni tipologia di cliente, non solo alberghi, ma anche svariati villaggi in Salento collocati sia nell’entroterra che quellii affacciati direttamente sul mare. Ogni lembo di terra in questa zona emana storia millenaria ed antiche tradizioni, basti pensare a Acaya definita da molti, l’ultima città fortificata dell’Italia del Sud. A testimoniare epiche battaglie e passato glorioso vi sono i tanti castelli, quello di Otranto, di Lecce, Gallipoli, di Castro marina. Anche gli scavi archeologici si susseguono più che mai, un sottosuolo che racconta di uomini primitivi, portatori di una vita che mai più si è fermata.

Quello che affascina del Salento però è anche l’incredibile influenza orientale, evidente non solo nell’architettura di molte cittadine come Santa Cesarea Terme, ma anche nella cucina e nella musica popolare. Se invece non siete amanti di sagre mangerecce, balli tradizionali e feste di piazza non temete. La costa salentina offre locali e discoteche che sapranno soddisfare anche i più esigenti, grazie a musica selezionata e location mai banali. Nulla da dire insomma, gli ingredienti ci sono tutti organizzate le vostre vacanze in Salento, non ve ne pentirete.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *