breaking news

A Genova “Caravaggio e l’arte della fuga. La pittura di paesaggio nelle Ville Doria Pamphilj”

marzo 1st, 2010 | by Red
A Genova “Caravaggio e l’arte della fuga. La pittura di paesaggio nelle Ville Doria Pamphilj”
Liguria
0
Spread the love

Genova si prepara a riaprire al pubblico gli interni restaurati e i giardini della Villa del Principe e ad allestire una grande mostra, “Caravaggio e l’arte della fuga. La pittura di paesaggio nelle Ville Doria Pamphilj”, che presenterà oltre 80 dipinti tutti provenienti dalle Collezioni ospitate nelle diverse dimore della dinastia Doria Pamphilj, molti dei quali inediti, che testimonieranno come la storia del collezionismo della celebre famiglia e in particolare la storia del genere pittorico del paesaggio, siano state legate all’edificazione di magnifiche ville extra urbane, oggi divenute monumenti nazionali.

Fu Andrea Doria, ammiraglio e uomo d’armi leggendario, a dare il via, nel 1521, ai lavori di costruzione della meravigliosa villa affacciata sul mare di Genova, luogo di rifugio al rientro dai suoi viaggi e residenza prescelta per i Doria Pamphilj, suoi successori.
In questa splendida dimora, Andrea Doria diede vita ad una grande corte rinascimentale, richiamando molti grandi artisti, tra i quali Pierino del Vaga, che si occupò della decorazione e degli arredi di gran parte delle sale.

L’esposizione vanta di grandi capolavori pensati per accompagnare il tempo libero, i momenti di piacere e di svago, a cominciare dalla nota Fuga in Egitto di Caravaggio, unica opera attribuita all’artista in cui il paesaggio sembra avere un importante rilievo, dato che l’idea iniziale, era appunto quella di creare un quadro raffigurante un paesaggio.

Saranno in mostra i cicli pittorici dipinti dagli artisti a partire dalla metà del Seicento, per le diverse ville di famiglia, mentre una serie di foto d’autore, destinate ad un nuovo edificio extraurbano della dinastia, farà da appendice alla mostra, stimolando gli antichi modelli d’arte del tempo libero esposti, ad aggiornarsi alle esigenze della contemporaneità.

Un evento che ci aspetta nel capoluogo ligure, dal 26 Marzo al 26 Settembre 2010, per farci rivivere i fasti di questa sontuosa residenza, restituita al suo originario splendore, ammirandone le stanze, gli arredi, le decorazioni, gli affreschi e gli arazzi, perdendoci nelle bellezze del rigoglioso giardino cinquecentesco con le sue meravigliose fontane, il tutto accompagnato da una magnifica rassegna di dipinti che documentano il ruolo determinante che la famiglia Doria Pamphilj ha avuto nella storia dell’arte europea, guidando il gusto e l’estetica dell’élite culturale italiana, per 20 generazioni, attraverso straordinarie scelte di mecenatismo.

Foto –  http://www.guideurope.it/index.php?/archives/1156-Genova-Caravaggio-e-larte-della-fuga.-La-pittura-di-paesaggio-nelle-Ville-Doria-Pamphilj.html

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *