breaking news

Giordania un viaggio dai mille significati

luglio 27th, 2011 | by Red
Giordania un viaggio dai mille significati
Campeggio
0
Spread the love

 

Un viaggio in Giordania può assumere diverse sfumature: una vacanza di relax, un soggiorno all’insegna di arte e cultura, ma anche di escursioni naturalistiche e molto altro.

Ma soprattutto visitare la Giordania vuol dire entrate in contatto con il nuovo volto del medioriente: un volto pacifico, diretto al futuro e alla convivenza civile tra popoli e religioni, il volto di un paese che è ormai pronto a sposare gli aspetti più salienti del savoir faire occindentale senza snaturare la sua anima più antica.

I Last minute Giordania sono in aumento, e la cosa è da vedersi come totalmente positiva: il turismo in queste zone non ha mai solo una valenza economica, al contrario, il valore sociale e culturale di un viaggio del genere è di grandissima portata. Favorire l’interculturalità, lo scambio di usi e costumi, il toccare con mano qualcosa di cui si è solo sentito parlare, a volte in termini ostinatamente allarmistici, mostra il lato migliore della nuova globalizzazione. I confini ci sono, certo, ma travalicarli non è mai un peccato.

Un cenno speciale va fatto alla città di Petra, che è una delle località più conosciute della Giordania. Dichiarata nel 2007 una delle sette meraviglie del mondo, la città è unt esoro a cielo aprto, testimonianza miliare di un passato antichissimo dove l’espressione artistica ha raggiunto dei livelli altissimi.

Le facciate dei sepolcri scolpite nella roccia sono un monumento unico al mondo, dichiarato patrimonio dell’Unesco il 6 dicembre 1985, mentre la zona circostante è stata anch’essa dichiarata parco nazionale archeologico nel 1993.

Sono molti gli italiani che hanno visitato la Giordania e molti se ne prospettano per i prossimi anni: il portale di viaggi e vacanze Lastminutebest.it, specializzato in prenotazioni on line, esprime tutto il suo ottimismo per i nuovi viaggi verso questa meta. Non resta che attendere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *