breaking news

Vacanze in Sicilia a Settembre, è boom di Agriturismi

settembre 15th, 2011 | by Red
Vacanze in Sicilia a Settembre, è boom di Agriturismi
Agriturismo
1
Spread the love

Il contatto con la natura, la voglia di rilassarsi davvero dopo un anno intero trascorso a lavoro, fanno di questo nuovo ed inaspettato successo degli agriturismi, le motivazioni più importanti da ricordare. Gli Agriturismi stanno acquistando sempre più notorietà e successo grazie alla crescente offerta e alla promulgazione di numerose promozioni e tariffe convenienti. In Sicilia, soprattutto, in questo mese di Settembre si stanno sviluppando sempre più richieste di vacanze in agriturismo, i quali stanno venendo sempre più incontro alle esigenze degli ospiti.

In italia e soprattutto in Sicilia, dove il contatto con la natura assume connotati davvero unici, sta spopolando la “eno-vacanza”, attirando un numero sempre più elevato di turisti non soltanto italiani, ma anche molti curiosi vacanzieri provenienti da tutto il mondo. Non è ancora tardi per partire, secondo le stime della Coldiretti, infatti, sono milioni i turisti che proprio in questi giorni di fine Settembre stanno partendo per le tanto attese vacanze; stavolta però mete predilette non saranno più il mare e le località culturali, ma bensì la natura. La tranquillità ed il relax vengono preferiti al posto del mare e delle tradizionali attrazioni turistiche, tutto a vantaggio di una vacanza più riposante e a contatto con la natura, con la consapevolezza, infine, che la Sicilia è una terra piena di ricchezza paesaggistica e gastronomica, tutta da conoscere.

Prenotare on line una vacanza in agriturismo aumenterà l’opportunità di trovare ed usufruire di vantaggiosi last minute Sicilia e di partire con la sicurezza di essersi affidati a portali specializzati nel settore, come www.lastminutebest.it, che oltre ad offrire interessanti incentivi economici, propone ulteriori sconti molto vantaggiosi.

One Comment

  1. Consiglio di visitare il sito indicato per vacanze in Sicilia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *