breaking news

In Birmania alla ricerca dell’antica spiritualità dell’oriente

febbraio 27th, 2013 | by Red
In Birmania alla ricerca dell’antica spiritualità dell’oriente
Viaggi dello spirito
0
Spread the love

In Birmania, paese Buddhista, è possibile visitare tempi antichissimi, di un’aera remota durante la quale l’insegnamento Buddhista era un tutt’uno con il paese ed il governo. La Birmania oggi presenta diverse opportunità interessanti per ogni tipo di viaggiatore, ed offre un panorama di viaggi interessanti non solo per chi è alla ricerca di spiritualità, un viaggio in Birmania, che vi porti nel pieno della sua spiritualità non può che non passare per le tribu Chin ed il tempio di Mrauk, un viaggio unico ed indimenticabile alla scoperta di una serie di innumerevoli tradizioni che vi accompagneranno per tutto il viaggio.

Il viaggio vi porterà a conoscere i villaggi Chin, noti anche come il popolo della montagna, hanno una discendenza che si incrocia con l’etina Tibetana. Spesso le donne Chin si tatuano il viso. E gli uomini sanno suonare il flauto con il naso.

Permessi per entrare nello stato di Chin

Per visitare lo stato di Chin servono dei permessi speciali, la visita infatti non è consentita a visitatori indipendenti. In questi ultimi anni la popolazione dei Chin è stata soggetta a soprusi ed ad interventi del governo che non ne hanno rispettato i diritti civili.
La richiesta dei permessi fa parte di questo quardro politico molto delicato.

La Birmania è da sempre un regno interessante per la sua spiritualità, e ancora conserva e testimonia tradizioni e riti antichi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *