breaking news

Il Carnevale di Putignano 2010, evento bizzarro all’insegna del divertimento

gennaio 13th, 2010 | by Red
Il Carnevale di Putignano 2010, evento bizzarro all’insegna del divertimento
Carnevale
0
Spread the love

Sono ormai 616 anni che Putignano, cittadina pugliese in provincia di Bari, grazie al tipico carnevale è conosciuta in tutto il mondo.

Il carnevale, di norma, ha inizio verso la metà di Gennaio, ma quello di Putignano invece, anticipa l’evento alla fine di Dicembre, con la Festa delle Propaggini, che costituisce l’ antipasto della grande manifestazione che seguirà.

La Festa delle Propaggini,si svolge sul palco della piazza della cittadina , dove si alternano decine di poeti dialettali, che con piccanti satire, mettono in ridicolo i politici italiani ed internazionali , ironizzano su alcuni episodi  di cronaca rosa e abitudini sociali, divertendo la folla che si accalca  sbellicandosi dalle risate.
Il Carnevale di Putignano si articola in 4 sfilate di carri  allegorici  di cui tre avranno luogo la Domenica di carnevale e il quarto, che conclude l’evento, la notte di martedì grasso.
I carri sono creazioni di maestri cartapestai che con maestria danno vita a vere e proprie opere d’arte davvero fantastiche, che riproducono i personaggi noti e discussi della politica e scene che riguardano temi di attualità come problemi sociali e ambientali, morali e di solidarietà.
Le numerose maschere che affiancano i carri, sono spesso opere di artisti principianti che riproducono anch’esse, con arguta e pungente satira, personaggi politici nazionali, esteri  e soprattutto dell’amministrazione locale.
La cartapesta nelle mani degli artisti di Putignano, coloratissima e perfetta nelle forme, si anima dando vita ad uno spettacolo strabiliante che regala allegria contagiosa per chiunque partecipi all’evento.
Astuta l’idea dei cittadini di Putignano di riproporre, dal 2006, nel secondo sabato di luglio, una sfilata estiva di carri e di maschere, per coinvolgere così, nella frenesia e nell’allegria del carnevale, anche i vacanzieri che sono numerosi in questo periodo.

L’evento brioso, ha radici antichissime che conservano intatti alcuni riti come quello della Festa dell’Orso, che si svolge il giorno della Candelora e l’Estrema Unzione di Carnevale, che si festeggia due giorni prima del Martedi Grasso bruciando un maiale di caratapesta,  accompagnato dai 365 rintocchi della Campana dei Maccheroni che chiude la festa del materialismo dissoluto che impera in questi chiassosi e movimentati giorni di festa.

Il Carnevale di Putignano, evento straordinario in cui tutto è lecito nella sfera del divertimento, è può rappresentare per tutti una sana e necessaria valvola di sfogo e un’occasione unica per  allontanare lo stress e la monotonia della quotidianità.

Foto- www.salentoresort.info/en-EN/salento_resort_v..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *