breaking news

Roma culla di arte contemporanea

maggio 24th, 2013 | by Red
Roma culla di arte contemporanea
Arte & Cultura
0
Spread the love

Quella di Roma è una storia unica al mondo, fatta di secoli in cui si sono avvicendati re, imperatori, papi, ma non solo: i migliori artisti, letterati ed architetti l’hanno frequentata, contribuendo a creare un patrimonio urbano di bellezze ineguagliabile. Tutto ciò va chiaramente di pari passo con la presenza in città di una serie di museile cui tematiche sono quanto mai variegate, abbracciando tutte le epoche storiche, con opere meravigliose che hanno beneficiato, tra le altre, della committenza di una istituzione come il Vaticano.

Non si può tuttavia trascurare un altro aspetto dell’offerta museale di Roma, che a volte passa in secondo piano ma che è invece indice della rilevanza internazionale della Città Eterna. Al pari di altre grandi metropoli mondiali quali Parigi, Berlino o New York, Roma ha una fortissima vocazione internazionale, è crocevia di stili ed ispirazioni tra i più moderni, ed è quindi sede di numerosi musei e gallerie dedicati alle più recenti forme di arti figurative: quelle per intenderci dei secoli XX e XXI.
La cosiddetta arte moderna e contemporanea presenta stili e chiavi di lettura non sempre semplici da interpretare, tuttavia non ha nulla da invidiare alle creazioni dei secoli più lontani.

Per rendere l’idea di quanto sia vasto e rilevante questo settore a Roma, vi proponiamo un resoconto di certo non esaustivo dei musei e delle gallerie ad esso dedicati.
Partiamo da quartiere Nomentano, dove ha sede il MACRO (Museo di Arte Contemporanea di Roma) che ospita opere della seconda metà del ‘900 e dell’ultima generazione di artisti italiani.
Vastissima è poi la GNAM, Galleria Nazionale d’Arte Moderna, che custodisce la più grande collezione del settore in Italia e sorge nell’elegante quartiere Parioli. In ben 55 sale questa imponente galleria compie un excursus sull’arte dell’800 e ‘900, ed è l’unico museo di matrice nazionale interamente dedicato all’arte moderna.

Spostandosi verso nord-ovest, invece, verso il quartiere Flaminio, si può vivere un’esperienza unica all’interno del MAXXI, Museo Nazionale delle Arti del XXI secolo, inaugurato appena 3 anni fa e pensato fin dalla fase embrionale non solo come luogo espositivo, ma anche come veicolo di aggregazione sociale e culturale che favorisse lo sviluppo della pluridisciplinarità nelle arti.
Per questo motivo alle sale espositive si aggiungono anche una biblioteca ed una mediateca, oltre a luoghi per esposizioni temporanee ed esibizioni, a confermarne la polifunzionalità.

Per ultimare questa nostra breve rassegna, facciamo un ulteriore salto verso il centro storico della città, dove possiamo ammirare il Palazzo delle Esposizioni, sito in Via Nazionale.
L’edificio è in stile Neoclassico, anche se nel 1982 lo zoccolo venne decorato da Keith Haring con dei graffiti successivamente purtroppo rimossi, il che rende già abbastanza l’idea della vocazione di questa sede espositiva anch’essa munita di sale polifunzionali e persino di un cinema, e che ospita mostre espositive incentrate su arti diverse: come dimenticare ad esempio quella dedicata nel 2007 a Stanley Kubrick ed al suo cinema, o la recentissima raccolta dedicata a Helmut Newton.

Abbiamo così esposto una serie di musei e gallerie che come inevitabile in una città così vasta sono ubicati in punti anche abbastanza distanti tra loro: ciò significa che quando ci avventureremo per questa escursione di qualche giorno, ci converrà scegliere un affittacamere a Roma che sia quanto più centrale riusciamo a trovare, per evitare fastidiosi spostamenti da e verso la periferia; inoltre, un parametro che andrà tenuto in primaria considerazione è la vicinanza della struttura che ci ospiterà ad un punto di snodo del servizio di trasporti pubblici dell’ATAC, preferibilmente di una linea di metropolitana, per agevolare gli spostamenti anche per il rientro in camera.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *