breaking news

5 luoghi speciali di Barcellona

agosto 10th, 2018 | by Red
5 luoghi speciali di Barcellona
#Experience
0
Spread the love

Barcellona è una delle capitali turistiche europee più ambite per un weekend fuori porta o per una vacanza breve.

Sole, colori, musica ed allegria regalano un soggiorno unico e raro.

Da vedere e fare in città c’è davvero tanto e, se siete alla ricerca di qualche raccomandazione, vi suggerisco di leggere il post del magazine di Expedia Explore per qualche consiglio veloce sulla città catalana.

Parc de la Ciutadella alla ricerca del verde

Parc della Ciutadella è uno dei parchi più famosi della Spagna. Innanzitutto qui nel 1888 si è tenuta l’Esposizione Universale ed infatti è quasi due secoli meta continua di visitatori e turisti.

Si tratta di un bellissimo parco con una cascata monumentale arricchita da una statua d’elefante.

Proseguendo si può pensare ad una escursione a remi in un laghetto. Quasi un sogno in una città colorata e popolosa come la bella Barcellona.

È questo un luogo da visitare se si ama la natura ma anche se si è alla ricerca di scatti eccezionali infatti la location è ricca di pannelli liberi dove i graffitari possono creare in libertà.

Parc Güell: per foto eccezionali

Parc Güell è un luogo incantevole. Patrimonio dell’Umanità dal 1984 è uno dei siti Unesco più esclusivi. Si tratta di un parco immenso dove si può ammirare anche la casa di Gaudì e moltissime sue opere.

È una tappa fondamentale di un viaggio a Barcellona anche perché qui, nella piazza centrale del parco le foto sono particolarmente belle.

Una scalinata, una panca a forma di serpente ed un mosaico colorato e vivace renderà uno scatto veramente bello.

Il Mercado de Santa Catarina: tra colori e buon cibo

Il Mercado de Santa Catarina è un luogo per nulla turistico, spesso manco segnalato nei tour ufficiali della città è però un luogo da conoscere se si cerca qualcosa di diverso in puro spirito locale.

Anche qui i colori non mancano ed infatti il Mercado de Santa Catarina lo si riconosce dai colori posti sul tetto dall’artista Toni Comella.

Un luogo bello da vedere e sopratutto perfetto per una tappa enogastronomica verace: qui si può assaggiare il chorizo, pesce fresco, frutta e verdura e tanto altro spesso a chilometro zero.

Il tramonto al Carmel: per una Barcellona Romantica

Barcellona è una città molto allegra e colorata, raramente è indicata tra le mete romantiche più ambite d’Europa eppure anche qui c’è qualcosa che ha quel giusto mood tra sogno e realtà.

Osservare un tramonto al Carmel è indubbiamente romantico. Da qui si può ammirare tutta la città che si tinge di arancione sino al calar delle tenebre.

Nel quartiere del Carmel, in cima alla Rovira si trova persino un bunker è da qui che osservare il sole che scompare nel mare è veramente bello e superbo.

Carrettera de la Aguas: per scoprire un luogo sconosciuto

Sconosciuto ai più la Carrettera de las Aguas è una strada di collina che fa parte del parco naturale di Collserola.

Una strada sterrata lunga circa 20 chilometri perfetta per chi ama camminare, frequentata da ciclisti, runners e famiglie.

È questo un luogo da cui poter fare bellissime foto di Barcellona. Se si è fortunati si può ammirare fauna locale come i cinghiali! Facile da raggiungere alla Carrettera si arriva attraverso la Funicular de Vallvidrera che parte dal quartiere di Sarrià.

Chiaramente Barcellona è tanto altro: mete classiche come Las Ramblas o la Sagrada Famiglia vanno indubbiamente visitate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *