breaking news

Una nuova luce per il Castello di Quart

novembre 8th, 2009 | by Red
Una nuova luce per il Castello di Quart
Arte & Cultura
0
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on Twitter

Sulla collina di Quart, in Valle d’Aosta, si erige imponente l’antico castello, risalente al 1185 ed edificato a scopi difensivi da Jaques de la Porte  de Saint Ours, capostipite della signoria di Quart. La sua storia dunque comincia in età medievale e come si può notare dall’impianto architettonico ricco di sovrapposizioni di interventi vari subiti nel corso dei secoli, la sua proprietà è passata sicuramente in diverse mani. Le maggiori influenze subite risalgono probabilmente al ‘300 e al ‘600, come testimoniano gli interni e in particolar modo le pitture a fresco sulle pareti delle numerose stanze.

Il castello, che dall’omonimo comune in cui sorge prende il nome, che significa “ad quartum lapidem”, cioè posto alla quarta pietra miliare a partire da Aosta, è stato negli ultimi anni oggetto di un grande progetto di recupero e di vari interventi di tutela, volti a riproporlo al pubblico in tutta la sua originaria bellezza.
Nel mese di agosto sono state completate le procedure di affido del servizio di progettazione preliminare, definitiva ed esecutiva e il coordinamento della sicurezza per il restauro dell’intero complesso monumentale, per una previsione di spesa che ammonta a 5,7 milioni di euro.
Per valorizzare l’antico maniero valdostano, rendendolo visibile nelle ore serali e in quelle notturne, agli stessi orari di tutte le altre fortezze di proprietà regionale, è stato poi inaugurato nel fine settimana di Ferragosto, il nuovo impianto di illuminazione esterna, in occasione della manifestazione enogastronomica “Quart Formage”. La vista del castello regalerà intense emozioni dunque anche al calar del sole, quando le luci ne disegneranno le forme, seguendo le linee di questa maestosa struttura che si staglia splendente contro il buio circostante.

Uno spettacolo di immenso fascino quello offerto dall’antica fortezza di Quart, capace di proiettare il visitatore in tempi remoti e di introdurlo in un viaggio che parte dal medioevo e prosegue in avanti toccando, attraverso i secoli, epoche diverse, ciascuna delle quali ha lasciato sul castello una traccia indelebile del proprio stile, come testimoniano l’architettura e le linee pittoriche ed ornamentali del maniero, sintesi di tutti gli elementi di cui si è arricchito nei diversi momenti storici.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *