breaking news

Capodanno in Val Gardena e Val Badia

dicembre 21st, 2008 | by Red
Capodanno in Val Gardena e Val Badia
In montagna
2
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on Twitter

Il fascino del paesaggio dell’Alto-Adige lo è sia ad est che ad ovest. Luoghi come la Val Gardena e la Val Badia, nel cuore di quelle Dolomiti, che sono di certo le più belle montagne del mondo, consentono all’appassionato di lustrarsi gli occhi prima ancora di lasciar correre gli sci.

Ma Selva di Val Gardena, anche sotto il profilo squisitamente sciistico, non ha nulla da invidiare alle più antiche stazioni del nord. Collocata fra i gruppi del Sella, delle Odle, dei Cir e del Sassolungo, Selva è all’avanguardia per la modernità degli impianti di risalita e per la bellezza delle piste: dal magnifico Ciampinoi, scendono la leggendaria pista numero 3 e la Sasslong, sulla quale ogni anno si disputa una discesa di Coppa del Mondo. Le telegeniche “gobbe del cammello” sono a disposizione dello sciatore della domenica.

Sul versante opposto, la Dantercepies offre tracciati accattivanti, mentre il piccolo altopiano di Plan De Gralba è la meta preferita dalle famiglie. Da Selva si parte per il “Sella Ronda” che è senza dubbio il più spettacolare percorso sciistico: qui, rasentando le pareti del Sella, si percorre una serie di piste servite da impianti di risalita che in poche ore consentono allo sciatore di superare il Passo Sella, scendere in Val di Fassa, risalire al passo Pordoi, calarsi ad Arabba da dove si può fare una deviazione verso il ghiacciaio della Marmolada, riprendere per il Passo di Campolongo, approdare nell’affascinante Val Badia per risalire poi al Passo Gardena e tornare a Selva.

Naturalmente con opportune fermate, per gustare lo speck altoatesino o la pasta e fagioli bellunese, dal momento che si scia in tre province: Bolzano, Trento e Belluno.
Il Capodanno in queste due valli è bellissimo perchè oltre ai fuochi d’artificio che si colorano nel cielo, le fiaccolate fatte dagli sciatori creano un’atmosfera particolarissima e commovente che rimarrà nella mente per molto tempo, sarà difficile da dimenticare un Capodanno così.
Allora cosa aspettate, preparatevi a partire!

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on Twitter

2 Comments

  1. sara says:

    E’ un bellissimo posto.

  2. linda says:

    Qui sono stata con i miei figli a sciare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *