breaking news

Il presepe vivente di Romeno

dicembre 16th, 2008 | by Red
Il presepe vivente di Romeno
Trentino Alto Adige
3
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on Twitter

La Val di Non è una delle valli più famose del Trentino Alto Adige, grazie alla bellezza dei suoi paesaggi ed alle sue antiche tradizioni.Ha una forma ad Y e si trova tra la Val di Sole e la Val d’Adige.
E’ ricchissima di laghi, come quello più grande, ma artificiale, di Santa Giustina e quello di Tovel, famosissimo per il colore rosso delle sue acque dovuto ad una particolare alga rossa. La vallata è famosa in tutto il mondo per i meleti, che durante la bella stagione la trasformano in un fiorito e profumato prato.
A Romeno paesino con meno di mille abitanti, nell’alta Val di Non, alla Vigilia di Natale, nella notte fra il 24 e il 25 dicembre, 120 attori danno vita ad un suggestivo Presepe vivente. Per tutto l’anno i valligiani sono impegnati a preparare i costumi. A ridosso del bosco, le scene della Natività vengono recitate a quadri; la capanna nella quale l’ultimo nato del paese impersona Gesù viene illuminata con lampade a petrolio.

Tutt’ intorno, le case del paese spengono la luce elettrica fino a mezzanotte contribuendo così a ricreare la magica atmosfera della notte santa. Gli abitanti del paese impersonano pastori e contadini che si recano alla capanna, recano doni e segueno una luminosa stella cometa che attraversa la valle e si posa sulla capanna ( in realtà è un pallone meteorologico pilotato a distanza).

La manifestazione religiosa è di origine recente in quanto è nata nel 1986; tuttavia ha ottenuto ben presto un buon successo, diventando la più importante della regione. Nella piazza del paese, dopo la mezzanotte, viene offerto a tutti gli spettatori del panettone e del vin brulè.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on Twitter

3 Comments

  1. sara says:

    Il presepe vivente è una manifestazione molto particolare che fa rivivere i tempi di Gesù.

  2. antony-c.93 says:

    è stupendo questo presepe

  3. ortis says:

    lo letto solo ora: e davvero bellissimo questo presepe!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *