breaking news

I borghi della Toscana vicini a Firenze

settembre 30th, 2010 | by Red
I borghi della Toscana vicini a Firenze
Toscana
0
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on Twitter

Solitamente chi arriva nella città fiorentina e decide di fermarsi per un soggiorno prolungato, avrà modo di guardarsi intorno e scoprire le altre meraviglie che la Toscana ha da offrire. Con la sua centralità e le numerose strade che la connettono con il resto della regione, il capoluogo toscano può rappresentare il punto di partenza per delle visite non deludenti.

Gli stessi itinerari sono suggeriti dagli hotel di Firenze, nei loro siti per attirare l’attenzione dei potenziali clienti. La prima visita può essere riservata a Fiesole, noto borgo di antichissima origine che dista appena 7 chilometri dal centro storico. La posizione preminente rispetto a Firenze le ha dato la fama di un punto panoramico mozzafiato. Il centro storico non sfigura e mostra il Duomo, il Teatro Romano e il Museo di ceramiche che conserva le realizzazioni dei Della Robbia.

Parlando di ceramiche e terrecotte, l’attenzione si sposta sulla stupenda cittadina di Impruneta. Nell’immaginario turistico mondiale è la culla delle terrecotte toscane, con una tradizione artigiana che affonda le radici nel Medioevo. Tuttora nella parte centrale del borgo si possono notare le vecchie fornaci. Le ceramiche hanno un valore aggiunto rispetto alle altre realizzazioni, per la qualità delle argille e la sapienza dei maestri modellatori.

All’incirca con la stessa distanza si trova Bagno a Ripoli. Il paese è il perfetto esempio di spazio naturale, caratterizzato dalle campagne toscane, abbinato con l’arte. I critici d’arte hanno speso le migliori parole per l’Oratorio di Santa Caterina, risalente al Trecento.

A un po’ più distanza rispetto a Firenze, circa 60 chilometri, troviamo Vinci, la terra del grande genio Leonardo. Il paese ricorda in ogni via il maestro rinascimentale, con luoghi d’interesse e musei. Interessante è una visita alla casa in cui nacque Leonardo e dove, magari, ebbe qualche sua geniale idea.

Dista una trentina di chilometri Greve in Chianti, la prima delle tante località toscane legate alla tradizione vinicola. Per raggiungerla si deve percorrere la strada che porta verso Siena, entrando nel meraviglioso mondo del Chianti. La centralissima piazza periodicamente ospita fiere e mostre dei prodotti locali.

Questi sono alcuni dei suggerimenti, per vivere la Toscana se vi trovate a Firenze.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *