breaking news

Agriturismo di Charme Montepulciano

luglio 31st, 2010 | by Red
Agriturismo di Charme Montepulciano
Agriturismo
0
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on Twitter

Se è possibile intervenire con passione infinita su una generica costruzione del passato immaginate cosa possa significare ristrutturare gli ambienti in cui si è vissuto da bambini. Serve un surplus di magia. Lo si tocca con mano nell’agriturismo la Lupaia, una dimora di charme per cui gli aggettivi più lusinghieri non bastano.

Ma partiamo dall’inizio. Quando si parla di ristrutturazioni, di norma il pensiero corre a costruzioni che evocano un passato misterioso e anonimo, ma se è possibile intervenire con passione infinita su case anonime ed estranee, figuriamoci cosa significhi metter mano a una casa che racconti intimamente la propria storia e di cui si conosca l’anima più segreta e profonda. In questi casi, oltre alla semplice passione per l’antico e per i materiali di recupero, è inevitabile trasporre qualcosa in più. Un coinvolgimento, un’affettività, un amore che si traducono, potentissimi, in ogni piccolo scorcio e dettaglio, come nel caso della Lupaia, uno straordinario agriturismo a Montepulciano che sorge su una collina con vista panoramica sulla città medievale e sulla lussureggiante campagna della Val d’Orcia.

Il padrone di casa si chiama Matteo Murzilli, imprenditore a cui è attribuito il successo nel campo della moda del marchio “El Charro“, e che successivamente si è dedicato al settore turistico con l’apertura nel 1994 dell’Hotel Desconocido in Messico e nel 2007 della Lupaia appunto.
Ci racconta che gli ambienti di questa antica residenza d’epoca, ancor prima che i lavori cominciassero, erano già impregnati di una loro bellezza, di una loro precisa identità, di ricordi d’infanzia, di voci, sapori, profumi, sensazioni forti che hanno influenzato ogni fase del restauro, dalla progettazione degli interni, alla scelta dei colori, delle stoffe e delle decorazioni, tutte eseguite da esperti artigiani e decoratori d’interni.

Il risultato di questo lavoro è assolutamente unico, e oggi infatti la Lupaia è divenuto un b&b di lusso che sembra essere uscita dal set del film Alice nel paese delle meraviglie, una casa di marzapane che ispira eleganza e grande serenità.
Le reazioni degli ospiti sono sempre entusiastiche:“ Di norma rimangono colpiti sopratutto dagli interni, dai colori e dagli arredamenti, frutto del recupero di vecchi mobili acquistati da rigattieri o in mercatini di paese”. Quello che è sicuro, è che alla Lupaia si avverte una fortissima identità, uno stile al di fuori del comune, dovuto ad una scelta maniacale dei dettagli, dato dalla passione per l’antico profusa a piene mani. Oltre alle meravigliose camere per gli ospiti, la Lupaia deve la sua fama anche grazie ai suoi spazi comuni. Difficile sceglierne uno a scapito di un altro.

Il più scenografico è senza ombra di dubbio il grande salone, composto dalla cucina a vista in bronzo con maioliche dipinte a mano, i grandi divani pieni di morbidissimi cuscini, ed il meraviglioso camino in legno e pietra. Anche gli esterni ispirano un racconto da fiaba, il parco che circonda la dimora infatti è curatissimo, con piante e fiori lussureggianti che si mischiano alle macchie di colore degli arredamenti da giardino. Su un lato del parco è ubicata la piscina a sfioro, circondata da gazebi e lettini in stile arabeggiante.

In questo contesto quasi irreale il relax è assicurato, ma per i più attivi anche le attrazioni turistiche non mancano. La Lupaia è infatti in una delle zone più belle della Toscana, a due passi da Pienza, Montalcino, Bagno Vignoni e Siena, città medievali famose in tutto il mondo per il loro patrimonio artistico, culturale e gastronomico. Non saranno troppi i motivi per visitare questo gioiello di ricettività?

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *