breaking news

Toledo

maggio 27th, 2011 | by Red
Toledo
Spagna
0
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on Twitter

Poco a sud di Madrid, su uno sperone di roccia circondato dal fiume Tago, si staglia la splendida città di Toledo, l’anima della Spagna, la sua storia.
Questa città eternamente baciata dal sole, si mostra al visitatore in tutta la spettacolarità dei suoi monumenti, che rispecchiano lo spirito più segreto e sorprendente della Spagna.
La fondazione della Catedral, risale addirittura al I secolo; divenuta moschea sotto gli arabi, fu convertita in cattedrale da Alfonso IV. L’attuale complesso, è considerato il capolavoro dello stile gotico in Spagna. La facciata presenta un portale riccamente ornato di rilievi e statue; sul lato sud, si aprono la neoclassica puerta Llana e la puerta de Los Leones, splendido esempio di gotico fiammeggiante. A sinistra della facciata, si erge una poderosa torre alta circa 90 metri. Nella cella si trova la campana Gorda (grossa) così chiamata per le sue dimensioni.
A destra, sporge la cappella mozarabica, al cui interno si accede tramite un chiostro gotico, che sorprende per la solenne vastità, illuminata da splendide vetrate fiamminghe. Particolare attenzione merita lo straordinario lavoro di intarsio sui monumentali stalli del coro.
L’antica Sacristia Mayor, i locali annessi e altre sale ai piani superiori, ospitano il Museo Catedralicio, dove si ammirano opere di Tiziano, Caravaggio, Rubens, El Greco e Giovanni Bellini, oltre ad una superba collezione di arazzi fiamminghi.
La capilla de San Juan, ospita invece il Tesoro, con preziosi lavori di oreficeria sacra, tra cui una custodia processionale cinquecentesca, usata ancora oggi, durante la suggestiva Fiesta del Corpus Christi a giugno.
Nella duecentesca San Roman, si trova il Museo de los Concilios de Toledo y de la Cultura Visigota, con oggetti di oreficeria, lapidario e documenti sulla storia dei visigoti.
Santa Maria la Blanca, la più antica sinagoga, si trova al centro della Juderìa, ed è uno splendido esempio di arte mudéjar.
Il panorama della città, è dominato dall’Alcázar, il palazzo reale, che fu teatro di un tragico assedio da parte dei repubblicani, nel corso della guerra civile spagnola, episodio al centro del museo del Asedio, allestito in alcune sale della fortezza.
Fuori le mura, merita una visita l’Hospital de Tavera, sede del Museo Duque de Lerma, con un’importante collezione di dipinti di Tiziano, Tintoretto e Caravaggio.
Dai Cigarrales, l’altura sulla riva opposta del Tago, si aprono indimenticabili panorami sulla città.
Cerca gli alloggi confortevoli come gli hotel a Barcellona e scopri offerte voli più convenienti per un viaggio indimenticabile in questa splendida città.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *