breaking news

Pasqua a Barcellona

marzo 24th, 2009 | by Red
Pasqua a Barcellona
Pasqua
3
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on Twitter

A Barcellona, in Spagna, la settimana Santa si festeggia più o meno come in Italia, con riti e processioni, ma gli spagnoli sono molto più religiosi. Si inizia con la domenica delle palme, giorno in cui si va ad ascoltare la messa per festeggiare l’arrivo di Cristo a Gerusalemme, e qui c’è la particolarità pasquale di Barcellona: i bambini portano in chiesa i rametti di ulivo che, dopo essere stati benedetti, porteranno alle loro case.

E’ tradizione decorare le palme di ulivo con zucchero e dolci, e appenderle alla porta per proteggersi dagli spiriti cattivi. Durante la settimana Santa c’è la cerimonia di Giuda Iscariota, la Via Crucis e l’ultima cena, che si celebrano tutte e tre in chiesa. La domenica di Pasqua e il lunedì di Pasquetta si va ancora in chiesa ad ascoltare la messa per la Resurrezione di Cristo. A Pasqua si regalano le colombe pasquali e le uova di cioccolato. La domenica di Pasqua è tradizione mangiare la Mona, una torta fatta con uova di cioccolato con sopra una statuina.

I monumenti da visitare a Barcellona sono le architetture di Anton Gaudì, il Barrio gotico, la cattedrale della Sagrada Familia e la chiesa romanica di Santa Maria del Mar, il Castello di Montjuic, il Museo Picasso e quello Nazionale della Catalonia, il mitico Camp Nou, uno degli impianti più belli d’Europa, dove gioca la squadra del Barcellona, dove si può ammirare il Pallone d’Oro vinto da Stoitchkov, quando giocava tra le fila del Barça. Passeggiare sulla Rambla o al Belvedere di Colon.

Un hotel in cui si possono trascorrere le vacanze pasquali è il Gran Hotel Balneario Blancafort a cinque stelle. Ha tutte le stanze climatizzate con guardaroba, televisione, internet veloce, ristorante, bar, negozi, parrucchiere, sala colazione, servizio in camera e lavanderia. Ha parcheggio per bici e auto, piscina esterna con idromassaggio, snack bar, sauna, centro benessere e fitness, lampada e bagno turco. Il costo per una settimana è di 630 euro solo pernottamento, 845.74 euro bed e breakfast. Per chi vuole risparmiare, ci sono Hotel, Ostelli, Appartamenti e B&B economici a Barcellona a partire da €. 21,00 come alla Guest House Sagrada Familia o a €. 23,00 a notte all’Hotel Aribau. A €. 30,00 a notte c’è l’Hotel Praktik e  a €. 39,00 a notte c’è l’Hotel Paseo de Gracìa.  Barcellona è raggiungibile da vari aeroporti italiani con la compagnia aerea Alitalia e da tante compagnie low cost.

Foto| Flickr

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on Twitter

3 Comments

  1. ortis says:

    Barcellona è semplicemente meravigliosa, andarci per Pasqua è un’ottima idea, brava Natasha!

  2. lenavenia says:

    Splendida!

  3. linda says:

    Barcellona non è bella solo a Pasqua, ma in tutte le stagioni.Io ci sono andata in primavera ed in estate e ho visto che c’è sempre gente per strada anche alle 5 del mattino, sembra che la notte non esista. E’ una città giovane fatta per i giovani, ci si diverte tanto.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *