breaking news

Ibiza anche d’inverno

aprile 20th, 2011 | by Red
Ibiza anche d’inverno
Spagna
0
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on Twitter

D’estate è sempre una delle mete preferite da inglesi e tedeschi, ed anche dagli italiani con più di 400.000 visite a stagione. D’inverno però l’isola ritorna alle sue normali dimensioni di poche decine di migliaia di abitanti. Ed è allora che secondo me vale la pena visitarla.

A partire da settembre l’afflusso turistico diminuisce drasticamente, è più facile prenotare un albergo ibiza nel periodo desiderato ed è possibile girare l’isola in piena pace e tranquillità. I prezzi si riducono drasticamente ed anche un hotel 4 stelle ibiza diventa alla portata di tutti.

La città più importante, che porta lo stesso nome dell’isola, è stata fondata dai Fenici, e ci sono passati Cartaginesi, Arabi e Catalani. C’è anche un tocco italiano, poichè le mura che cingono il castello e la cattedrale di Santa Maria de las Nieves nella parte alta della città sono state progettate dall’architetto italiano G.B. Calvi nel XVI secolo.

La parte antica è perfettamente conservata e per questo è stata dichiarata nel 1999 patrimonio mondiale dell’umanità dall’Unesco.

Scendendo verso il porto è un piacere poter girovagare per le stradine tra le caratteristiche casette bianche, fermandosi in uno dei tanti bar e ristoranti per assaggiare le tapas delle specialità dell’isola.

Ci sono spesso mercatini nelle piazze della città dove è possibile acquistare articoli d’artigianato locale e tanti souvenir con l’immagine della lucertola, simbolo dell’isola.

Ovviamente vale la pena girare tutta l’isola, affittando uno scooter o un’automobile, scoprendo i bellissimi scorci naturali di macchia mediterranea e le infinite calette nascoste dalla sabbia finissima e dall’acqua cristallina.

Quello che colpisce è il silenzio di tanti luoghi, svuotati dal turismo estivo.

Senza dimenticare, Sant Antoni de Portmany, a una quindicina di chilometri da Ibiza, città famosa per il tramonto che si può apprezzare dalla sua spiaggia. Il posto preferito per godere di questo spettacolo è il cafe de Mar, luogo di culto per la sua caratteristica atmosfera romantica.

È davvero una sorpresa per chi è abituato a sentir parlare solo del divertimento sfrenato dell’isola scoprire una luogo pieno di bellezze naturali e storico-artistiche, che rendono piacevole anche un soggiorno invernale.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *