breaking news

Trapani, la città dei due mari

dicembre 18th, 2013 | by Red
Trapani, la città dei due mari
Sicilia
0
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on Twitter

Il nome antico della città, Drepanon,  deriva da un affascinante mito: Cerere, dea delle messi, prese in mano proprio qui, la falce che portava con sé, alla ricerca della figlia Proserpina.

La storia della città ha lasciato una stratificazione importante di testimonianze culturali ed artistiche; partendo dal quartiere più antico, il Casalicchio, passando per quello ebraico, la Giudecca, e poi per i ruderi medioevali  dei vari castelli. Una vacanza a Trapani è un’immersione nella bellezza, sia artistica sia paesaggistica, la soluzione più comoda per il pernottamento sono i numerosi Bed and Brekfast, che la città propone, dislocati nel centro storico, ma non solo.

Nel corso principale di Trapani possiamo ammirare i pregevoli palazzi Senatorio e  Riccio di san Gioacchino, vi sono anche alcune importanti chiese che custodiscono veri e propri tesori d’arte.

A sud della città inizia un ambiente unico e suggestivo, le Saline, oggi sono un parco protetto di straordinaria bellezza. Qui si trovano le vasche per la coltivazione del sale, questa zona è una delle aeree umide costiere più importanti di tutta Europa, per le sue valenze biologiche. Il sale che si ottiene a Trapani è puro ed è ottenuto con la sola evaporazione dell’acqua, grazie al sole ed al vento, che non mancano mai, soprattutto in estate.

Davanti  alla città, lo spettacolo delle Isole Egadi, uno scenario da sogno, soprattutto al sorgere del sole, spettacolo che si può ammirare dalle finestre di numerosi Bed and Breakfast Trapani, che ospitano i turisti tutto l’anno.

Negli ultimi anni, si è molto fatto per recuperare il patrimonio artistico e storico di Trapani, per esempio le mura del piccolo porto Ossuna, e il bastione dell’Impossibile, proprio davanti al porto, davanti al quale, vicino alla meravigliosa isola di Favignana, nel 241 a.C. si svolse la battaglia navale contro Cartagine, che decretò la fine del suo impero e la vittoria dei Romani.

Grazie alle tradizioni della città si può partecipare a molte sagre e feste di piazza, dove si assaggiano gli ottimi prodotti locali, tra i  quali il pesce, con tutti i suoi derivati, l’olio di oliva, molto rinomato, e il vino Marsala, famoso in tutto il mondo.

Sulla scia  della dell’America’s Cup del 2005, a Trapani si ospitano sempre eventi molto importanti, legati alla nautica e alla vela in particolare.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *