breaking news

Sicilia, una terra da amare

ottobre 2nd, 2013 | by Red
Sicilia, una terra da amare
Al mare
0
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on Twitter

Il clima è sempre gradevole, il paesaggio unico. Non è un caso, dunque, che sin dall’antichità la Sicilia sia stata una terra strategica per chi intendeva dettare legge nel Mediterraneo. Da queste parti sono passati greci e romani, arabi e normanni. Persino i mille di Garibaldi sono partiti da qui per unificare l’Italia e anche durante la seconda guerra mondiale gli alleati sbarcarono in Sicilia. Nel corso dei secoli, dunque, gli esponenti di culture diverse tra loro hanno lasciato in dote una miriade di capolavori architettonici (ma non solo) a questa terra baciata dal sole, facendone una delle mete più frequentate in assoluto dai turisti.

Oltre al mare, splendido, possono infatti arricchire il proprio bagaglio culturale ammirando un patrimonio storico che altre realtà possono solo invidiare. Si prenda Palermo: è senz’altro una delle città più belle d’Italia. E non solo per la celebre spiaggia di Mondello o per la vicina Isola delle femmine. Il suo centro storico è un contenitore di monumenti semplicemente unico: stili completamente diversi tra loro vivono in un contesto assolutamente armonico. Se vivi al nord, scopri il prezzo dei voli Milano-Palermo e vai a conoscere una città la cui bellezza non si può descrivere a parole.

Destano meraviglia il palazzo dei Normanni, oggi sede della Regione, l’edificio de I Quattro Canti (quello dei vicerè spagnoli) o, ancora il Palazzo Chiaramonte-Steri e la Cattedrale di Palermo. Interessanti anche le altre chiese, oppure, tornando all’architettura civile, il castello della Zisa. Da non perdere, poi, una passeggiata in Piazza Pretoria: interessanti i palazzi intorno, magnifica la fontana centrale. Ma questi sono alcuni esempi. E poi non c’è solo Palermo.

Anche Catania ha molto da offrire, oltre alla veduta dell’Etna e del suo Parco regionale. Nel perimetro della città e nella periferia sono ancor ben visibili i resti di opere che oggi fanno parte del Parco archeologico greco-romano di Catania. Non da meno le opere del periodo medievale: in cima alla lista ci sono le absidi del duomo (cattedrale di Sant’Agata) o il vicino castello di Aci, testimonianza della dominazione normanna. Non mancano importanti testimonianze di epoca rinascimentale (le mura e alcune chiese) o in quel particolare stile barocco che arricchisce la stessa cattedrale, ricostruita dopo un terremoto.

Anche ai piedi dell’Etna, dunque, c’è tanto da vedere. Non resta che partire. Interessanti offerte sono disponibili anche per chi vive nel centro Italia. Si trovano tanti voli economici Bologna-Catania su Volagratis.

Continuando il viaggio alla scoperta della Sicilia, non può mancare un accenno ad Agrigento e alla sua celeberrima Valle dei Templi, né ignorare località balneari come Favignana. Interessante anche un soggiorno a Siracusa (e nella vicina Noto) o una visita a Ragusa con il suo celebre barocco. O, ancora, le riserve naturali, come quelle di Castellammare del Golfo e di Cavagrande del Cassibile. E poi le isole: Pantelleria, Stromboli, le Eolie e Lampedusa contribuiscono a rendere ancora più appetibile questa terra.

Senza poi dimenticare che i prodotti della gastronomia siciliana sono davvero unici. Qualche esempio: la pasta alla norma o quella con le sarde, il pesto alla trapanese o il pesto al pistacchio. Molte le specialità a base di pesce, mentre per secondo involtini di carne, di melanzane o di pescespada la fanno da padrone. E per dolce? Cassata, cannoli e paste di mandorle, naturalmente. Se non vuoi perderti tutto questo, prenota i tuoi voli Sicilia e parti alla scoperta di una terra che tutto il mondo ci invidia.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *