breaking news

Capodanno in Sardegna 2011 -Un viaggio invernale rigenerante

dicembre 9th, 2010 | by Red
Capodanno in Sardegna 2011 -Un viaggio invernale  rigenerante
Sardegna
0
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on Twitter

Capodanno in Sardegna 2011 è attesa, condivisione e festa.

Una terra di fascino come la Sardegna, da sempre meta di turisti italiani e stranieri, anche per le feste di Natale e Capodanno può divenire uno scenario memorabile per la tua vacanza invernale.

E potresti scegliere tra decine di ristoranti dai cenoni tutti da gustare, o i locali dove vivere la musica e la compagnia, o godere dei tanti concerti di fine anno nelle belle città delle Sardegna.

Potresti atterrare a Cagliari grazie ai voli low cost e festeggiare in piazza con Mango, artista amato per la sua melodica voce ed arricchire le tue giornate grazie al clima mite, la visita al caratteristico centro storico di Castello, usufruire della festa per le strade colorate dalle luci partecipando agli eventi che sempre in questo periodo accompagnano la città verso il Capodanno.

Oppure potresti arrivare ad Olbia , porta della Costa Smeralda, ricca di iniziative ed eventi nella speranza che il possibile Capodanno in Piazza con Tiziano ferro venga confermato replicando il successo dello scorso anno di Laura Pausini.

Per un Capodanno di tradizione, sapori e musica si propone invece Nuoro, centro della Barbagia, di cultura e musei, con il Museo Etnografico da non perdere per i suoi costumi eccezionali, il museo di arte Moderna “Man” che ha ospitato nel passato grandi artisti come Mirò o Picasso fino alle passeggiate per il centro storico dove si trova la casa natale museo del nobel per la letteratura Grazia Deledda.Storia, tradizione, musica e buon cibo per il Capodanno a Nuoro.

E Sassari, città del Nord Sardegna dagli angoli suggestivi, dove la sapienza culinaria delle campagne esalta i menù dei cenoni e dei locali del colorato centro storico, fino a Piazza Italia che si illuminerà grazie ai concerti di Viva Natale Sassari e del Capodanno Sassari.

Per non parlare di Alghero, magica con le sue luci e i suoi colori tra Spagna e Sardegna, città di lingua catalana sempre visitata da viaggatori stranieri e non, che con maschere, fuochi e spettaccoli, ed il gran concerto del Cap d’Any è una grande possibilità di divertimento e relax.

Ed ancora concerti ed eventi in altri caratteristici centri come il borgo bellissimo di Castelsardo,o Bosa , Santeodoro od Oristano. Perché l’idea di un Capodanno Sardegna 2011 è sicuramente una possibilità di viaggio rigenerante .

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *