breaking news

Parte il Road Show #Weareinpuglia: Puglia in vetrina nelle principali piazze europee

aprile 28th, 2014 | by Red
Parte il Road Show #Weareinpuglia: Puglia in vetrina nelle principali piazze europee
Primo Piano
0
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on Twitter

La Puglia piace perché – in qualunque angolo della regione ci si trovi – ha tutto a portata di mano nel giro di pochi chilometri: arte, mare e gastronomia. Non è un caso, infatti, che il tacco d’Italia stia diventando sempre più una meta di grande interesse per i turisti, anche e soprattutto quelli provenienti dall’estero. Arrivano al momento giusto: oggi questa realtà si presenta con strutture ricettive di assoluto rilievo, come ad esempio l’hotel Villa Romanazzi Carducci, a Bari, in grado di regalare confort ed emozioni ai sempre più esigenti turisti stranieri.

Ed è proprio questo il bacino dal quale intende attingere ulteriori visitatori la Regione Puglia, lanciando un’iniziativa promozionale destinata a riscuotere sicuri consensi (e possibilmente prenotazioni): parliamo del Road Show 2014 #Weareinpuglia, un programma ricco di eventi destinato a “invadere” le piazze delle principali capitali europee.

Il progetto imperniato sulla comunicazione del brand Puglia, concepito da Pugliapromozione (Agenzia Regionale del Turismo) e dall’assessorato regionale al Turismo, ha già fatto tappa in Austria, per l’esattezza a Vienna, dove dallo scorso 11 aprile e fino al Lunedì di Pasqua è stato possibile scoprire tutto il meglio di questa terra in un’area espositiva di 250 metri quadrati, allestita nel prestigioso Museums Quartier.

I primi riscontri per il progetto sono più che incoraggianti: si è registrata infatti una media giornaliera di oltre 700 visitatori. Ma cosa viene proposto? Innanzi tutto un viaggio virtuale attraverso l’intera Puglia: gli operatori turistici sono a disposizione anche per fornire tutte le informazioni richieste o per pianificare destinazioni di viaggio, costi e quant’altro.

Ma sono soprattutto gli esempi pratici quelli che stanno facendo breccia nei visitatori: possono ad esempio degustare le proverbiali orecchiette e i taralli, assaporare il gusto unico di oli e vini, suonare il tamburello o ballare a ritmo di pizzica. Insomma: ogni giorno il pubblico sperimenta e vive (gratuitamente) immagini, suoni, sapori e tradizioni di questa terra.

Al tempo stesso ci si prende cura anche dei più piccoli: i bambini dai 6 ai 12 anni sono infatti protagonisti dell’iniziativa “Puglia Children Creations“, ideata per permettere loro di realizzare – con materiali naturali e riciclati – piccoli manufatti che ricreano l’atmosfera dei borghi pugliesi.

Dopo Vienna, il Road Show #Weareinpuglia prevede due tappe in Germania: la prima al Sony Center di Berlino (28 aprile-6maggio), la seconda all’Olympia Park di Monaco (15-24 maggio). Successivamente si vola a Londra, capitale del Regno Unito: la Puglia sarà presente a South Bank dal 6 al 15 giugno. In Francia, a Parigi, l’appuntamento è alla Gare Montparnasse dal 21 al 30 giugno. Ultima tappa in Irlanda, a Dublino, al George’s Dock, dal 6 al 15 luglio.

Un’iniziativa promozionale di indubbio interesse, dunque, destinata senz’altro ad incrementare il flusso di visitatori in ogni angolo della regione. E in questo progetto il capoluogo di regione pugliese si candida a intercettare un flusso consistente: Bari rappresenta infatti un importante crocevia, grazie alla presenza dell’aeroporto e del porto. A maggior ragione perché la città e il suo hinterland hanno tutte le carte in regola per competere dal punto di vista turistico.

Bari è bella da vedere. E non solo per la muraglia di Bari vecchia o per la basilica di San Nicola. È dotata al tempo stesso di una ricettività in grado di soddisfare tutte le esigenze: si passa da strutture alberghiere richieste da quelle famiglie numerose che necessitano di prestare attenzione al budget, a quelle residenze che offrono ogni confort, pur presentando tariffe comunque ragionevoli.

Un esempio? L’hotel Villa Romanazzi Carducci a Bari. Inoltre anche l’hinterland ha molto da offrire: dalle spiagge di Polignano a Mare ai trulli di Alberobello, dal castello federiciano di Castel del Monte (Andria) alla Cattedrale di Trani, il passo è davvero breve.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on Twitter

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *