breaking news

Le più belle spiagge del Salento

aprile 4th, 2012 | by Red
Le più belle spiagge del Salento
Al mare
0
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on Twitter

Tra i territori più amati dai vacanzieri italiani, il Salento sta iniziando rapidamente la propria “espansione turistica” anche all’estero. Se fino a qualche anno fa la provincia di Lecce era per lo più semi sconosciuta ai nostri stessi concittadini, ora invece se si trascorre una vacanza a Santa Maria di Leuca piuttosto che ad Otranto o a Gallipoli, non è raro ascoltare turisti che parlano inglese, francese o tedesco. I motivi del successo del Tacco d’Italia sono molteplici – dall’ottimo cibo al mare meraviglioso, dagli eventi alla possibilità di vivere un soggiorno rilassante grazie anche alla calda ospitalità delle strutture ricettive tra le quali sono particolarmente ambite le case vacanze Salento.

Ma non v’è dubbio che i turisti amano il Salento per le acque cristalline che bagnano splendide spiagge. Ecco quindi una mini guida alle spiagge più belle che si possono trovare in questo territorio unico per la sua bellezza. Prima però c’è bisogno di una precisazione: la costa adriatica è maggiormente frastagliata, caratterizzata da piccole spiaggette di sabbia soffice e per lo più rocce e scogli, mentre la costa ionica, soprattutto la sua parte meridionale, presenta lunghe distese di sabbia – e questo è il motivo per cui la maggior parte delle famiglie sceglie questa zona del Salento per soggiornarvi.

Partendo dalla costa adriatica una delle spiagge più belle è quella di Torre dell’Orso: distante circa 25 km dal capoluogo Lecce, è una spiaggia sabbiosa immersa nel fresco di una pineta e con un mare limpido dalle tinte azzurro chiaro. Pochissimi km più a sud da non perdere è la piccola spiaggetta di Sant’Andrea, mentre per ritrovare una parte sabbiosa più grande bisogna andare alla Baia dei Turchi, nei pressi della città di Otranto. A sud di questa città invece la costa è molto frastagliata e le uniche spiaggette sono quelle di Marina di Novaglie, Castro Marina e sulla litoranea verso Leuca.

Doppiato il Capo di Leuca, ci si trova nelle “Maldive del Salento”: chilometri di sabbia soffice e mare blu da fare invidia anche ai cosiddetti paradisi tropicali. Questa parte si estende quasi fino a Gallipoli, una delle città più grandi del Salento che presenta anch’essa belle spiagge come quella in località Baia Verde. Proseguendo verso nord e risalendo la costa ionica Porto Cesareo presenta una bella spiaggia ma questa parte del Salento è più simile a quella adriatica.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *