breaking news

Il vero volto della Puglia: le antiche masserie

gennaio 3rd, 2011 | by Red
Il vero volto della Puglia: le antiche masserie
Puglia
0
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on Twitter

Ogni anno sempre più turisti scelgono la Puglia per le loro vacanze, una perla dell’Italia meridionale, che grazie alla calorosità della sua gente, alla genuinità dei suoi prodotti, al clima soave e al fascino delle sue tradizioni riserva gradevoli sorprese per chi desidera scoprirla.

In tutta la regione non mancano le strutture ricettive e senza dubbio non difetta di ospitalità, ma accanto ai classici alberghi esistono sistemazioni alternative che meritano di per sé una visita. Le masserie in Puglia sono un eredità dell’epoca feudale, infatti, e sempre più spesso gli odierni proprietari le ristrutturano per adibirle ad hotel di charme.

Queste fattorie agricole, di solito estese per molti ettari, erano spesso fortificate ed ospitavano i contadini, le stalle per il bestiame e la residenza del padrone.
Sviluppatesi nel XVI secolo in particolare, le masserie sono testimonianze di un’epoca in cui l’agricoltura e la pastorizia erano essenziali al sostentamento e in cui il contatto con la natura era molto stretto.

Oggi rinascono con nuove funzioni, adeguate ai nostri tempi, per venire incontro al bisogno di chi viaggia e preferisce un luogo dall’atmosfera più raccolta e originale.
Gli edifici sono solitamente in pietra e le camere sono diverse dalla comune sistemazione alberghiera: naturalmente le comodità sono le stesse, ma in aggiunta gli ospiti troveranno spazi concepiti per chi vi trascorreva tutta la propria vita e non solo pochi istanti.

All’interno delle masserie oggi sono spesso presenti piscine, cortili, giardini, centri benessere, che ne fanno dei veri e propri resort a 5 stelle, senza nulla da invidiare alle località più famose.
Le masserie possono essere considerate degli agriturismi pugliesi, poiché l’accento è sempre sul rapporto con l’ambiente e le prelibatezze locali, con il vantaggio di una tradizione che è stata rivalutata dalle generazioni più giovani.

All’interno di esse si possono acquistare prodotti DOC come l’olio d’oliva e i vini, i tipici taralli o qualche souvenir della zona, per portare un ricordo saporito e prezioso del proprio viaggio.
Il suggerimento è quindi di scegliere con cura in quale località pugliese pernottare, le masserie sono molto diffuse sul territorio e generalmente posizionate nel verde delle campagne.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *