breaking news

Il folklore e le tradizioni nella Città Bianca

aprile 14th, 2010 | by Red
Il folklore e le tradizioni nella Città Bianca
Puglia
0
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on Twitter

Ostuni non tradisce la tradizione secolare pugliese, sfoggiando con orgoglio le manifestazioni folkloristiche e religiose. Al pari delle altre città meridionali, in cui il culto dei santi si esprime con rievocazioni suggestive, lungo tutto l’arco dell’anno la Città Bianca è animata da processioni e sagre.

L’appuntamento più importante per gli abitanti di Ostuni è la ricorrenza di Sant’Oronzo. Le giornate comprese tra il 25 e il 27 agosto sono davvero intense per la città. La processione, in particolare, prevede una bella coreografia, con cavalli bardati e cavalieri che capeggiano il corteo religioso. La cerimonia trae spunto dall’antica Cavalcata dei Devoti.

A ricordare l’altro santo protettore della città, il 3 febbraio i fedeli si stringono attorno a San Biagio. Con lo scopo di raggiungere la cripta in cui è custodito il santo, si sale nelle parti più alte di Ostuni, accompagnati dalla splendida vista sul mare e le bancarelle di dolciumi per la gioia dei bambini.

Proprio nel periodo di massima affluenza turistica, il centro storico fa un tuffo nel passato, con la Sagra dei Vecchi Tempi. Un’occasione imperdibile per conoscere le antiche attività agricole e artigianali.

Come nel resto dell’Italia, ogni rievocazione storica è un mix di cultura popolare e sentimento religioso. Spesso si fa fatica a distinguere i due aspetti. Il presepe vivente, che si svolge durante il periodo natalizio, si avvale della coreografia architettonica del centro storico. Quale migliore ambientazione, per raccontare la storia della nascita di Gesù, con gli ostunesi che si vestono in costume.

La festa del carnevale è l’ennesima occasione d’incontro tra la città e i suoi inguaribili ammiratori. Un ricco programma di eventi è concentrato in due giornate di febbraio. I turisti ringraziano accorrendo numerosi, per ammirare le maschere caratteristiche del periodo carnevalesco.

Gli appuntamenti annuali appena esposti sono un’occasione d’oro per venire a Ostuni. Un buon motivo per staccare dalla routine quotidiana, immergendosi in un mondo d’altri tempi.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *