breaking news

Degustazioni e spettacoli al Festival dell’Olio di Bitonto

ottobre 20th, 2009 | by FM
Degustazioni e spettacoli al Festival dell’Olio di Bitonto
#Foodies
0
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on Twitter

A Bitonto, città di eccellenza per l’olio di oliva, nei pressi di Bari, dal 23 al 25 ottobre ci sarà la prima edizione del Festival dell’Olio, degustazioni e spettacoli in un ricco programma occasione di promozione del suo pregiato olio extravergine.  Per tre giorni, stand per la degustazione, eventi culturali e convegni.

Produttori olivicoli, frantoiani, aziende agroalimentari e tutto quando ruota intorno al mondo della produzione dell’olio saranno i protagonisti degli spazi espositivi, allestiti in piazza Cavour e nei vicoli del centro storico di Bitonto. Nell’occasione, Slow Food organizza un doppio appuntamento con le eccellenze alimentari della Puglia. In più, decine di appuntamenti con la cultura, la musica e l’intrattenimento. Di seguito il Programma eventi in calendario (info: tel. 080 374.34.87 – info@festivaldellolio.it):

Venerdì 23 ottobre

A spasso per Bitonto – ore 18,00
Passeggiata alla scoperta dei luoghi, dei sapori nella città vecchia partendo da Porta Baresana.
Su prenotazione, telefonando al 080.374.34.87. Gratuito

Favole in cucina – ore 18,30

Bianca Tragni presenta il libro che insegna ai nostri bambini cos’è la dieta mediterranea. ‘Le sorelle tagliatelle’, e ‘La pastina e il brodino’, sono alcuni dei nomi dei racconti. Nell’occasione Enzo Morelli inaugura la sua temporanea che durerà fino al 25 ottobre.
Chiesa di Santa Caterina d’Alessandria , ingresso libero

Tellus Mater – 20,00

Porta Baresana accoglie l’installazione di Francesco Sannicandro dedicato all’olio e alla terra feconda
Porta Baresana, all’aperto

“Versi e canti politici popolari di Bitonto dopo l’Unità d’Italia”- ore 20,00
Nello storico teatro Traetta, uno spettacolo a cura di Michele Muschitiello che ha raccolto spaccati di vita attraverso canti di autori popolari.
Teatro Traetta, Largo Teatro, ingresso libero fino ad esaurimento.

“Bitonto in tavola” – Slow Food incontra la città: i suoi saperi, i suoi sapori- ore 21,00
Nel centro storico, ai piedi della Cattedrale del XII sec., Slow Food organizza una cena dedicata all’olio extra vergine e ai prodotti migliori pugliesi come le conserve di Mariotto e il capocollo di Martina Franca.
Ristorante Il Patriarca, via Becchiere Lisi, su prenotazione, telefonando al 080.374.34.87, a pagamento.

Sabato 24 ottobre

Apertura del Festival e Taglio del nastro

Stand con degustazioni di piatti – dalle 18,00
In una delle più belle piazze della città, una grande cucina all’aperto per la degustazione di pietanze tipiche preparate dai ristoratori locali. Le pietanze si acquistano con un ticket.
Piazza Cavour, all’aperto

Stand delle aziende olearie locali – dalle 18,00
Le aziende bitontine allestiranno postazioni per la promozione e per la degustazioni dell’olio.
Piazza Cavour e piazza Moro, all’aperto

Esposizione dell’artigianato locale – dalle 18,00
Nelle corti del centro storico verranno allestiti stand dedicati all’artigianato locale e all’hobbistica. Mostre di pittura e di fotografia renderanno lo scenario ancora più suggestivo. In collaborazione con l’associazione ARCODEME e il Mercatino dell’Artigianato e del Collezionismo.
Da Piazza Cavour al Teatro, all’aperto.

Scuola di degustazione Slow Food- 18,00
Corso di degustazione dell’olio extravergine di oliva a cura dell’associazione “Slow Food” per imparare a riconoscere le proprietà dell’olio annusando, assaggiando…
Ristorante Traetta, Piazza Cavour, su prenotazione, telefonando allo 080.374.34.87, a pagamento con un ticket da 4 euro.

Città contadine. La Puglia dell’olio e del grano in età moderna – 18,00
Giuseppe Poli ci spiega come il paesaggio pugliese abbia contraddistinto le comunità pugliesi. Presenta Ludovico Fontana (Corriere del Mezzogiorno). In collaborazione con la Libreria del Teatro.
Piazza Moro, all’aperto.

La cucina pugliese – ore 18,30
Nell’atrio della storica biblioteca comunale, Giovanna Quaranta presenta il suo libro, un repertorio di tutte le specialità pugliesi (focacce, pasta, verdure, carni, dolci), pubblicato da Ponte alle grazie. Presenta Alma Sinibaldi (Tirsomedia). In collaborazione con la Libreria del Teatro.
Piazza Moro, all’aperto.

Parata dei gruppi folckoristici- dalle 18,30
Per le vie del centro storico, i più noti gruppi folckoristici provenienti dalla Regione Puglia sfilano prima dell’inizio del XII Festival del Folklore.
Piazza Moro, all’aperto.

Cucina vecchia e buoni piatti di Puglia – 19,00
Vittorio Stagnani presenta il suo “quaderno di cucina” che esalta i piatti semplici e veloci. Presenta Gilda Camero (Barisera).
Piazza Moro, all’aperto.

Puglia a braccia aperte – ore 19,30
Hèdi Bouroui presenta un viaggio tra Canada,Tunisia e Puglia a contatto con la gente del Sud. Presenta Maria Grazia Rongo (La Gazzetta del Mezzogiorno). In collaborazione con la Libreria del Teatro.
Piazza Moro, all’aperto.

Festival Regionale del Folklore – dalle 19,30
Esibizione dei più noti gruppi folckoristisci provenienti dalla Regione Puglia, tra cui Lu scattusu (Brindisi), Città di Ostuni (Ostuni), I Carvinati, sbandieratori e musici (Carovigno), Molt la fnodd (Mottola), I terrazzani (Pro loco San Severo), I Tarantati (Monte Sant’Angelo), Città di Palagianello (Palagianello), Eco del Gargano (S. Giovanni Rotondo), La cola cola (Gravina), Re Pambanelle (Bitonto), in canti della tradizione popolare in collaborazione con la Federazione Italiana Tradizioni Popolari – Comitato Regionale Puglia.
Piazza Cavour, all’aperto

Extravergione e salute – 20,00
Tavola rotonda sui principi che vedono l’olio extravergine al centro di una sana dieta. Partecipano: Raffaele Valla, Francesco Schittulli, Luigi Farace, Enzo Perri, Gabriella Caruso ed altri amministratori comunali. In chiusura firma del protocollo per la donazione da parte dell’azienda Vitone di una machina monumetale.
Piazza Moro, all’aperto

Lezioni all’aperto sull’olio – ore 21,00
Ai piedi del Teatro Traetta, gli esperti del Centro di ricerca per l’olivicultura del CRA – oli (Consiglio per la Ricerca e Sperimentazione in Agricoltura), offriranno al pubblico spiegazioni scientifiche sulle differenze degli oli e sulle loro proprietà.
Piazza Moro, all’aperto

Fuori porta – dalle 22,00
IV Rassegna del teatro di strada: quest’anno viene scelta Bitonto per ospitare la rassegna che vedrà la presenza di artisti di strada che animeranno le strade del centro storico. Animazioni su trampoli, statue viventi, spettacoli itinerante. Esibizione degli Appiccicaticci (Roma).
Piazza Moro, all’aperto

Domenica 25 ottobre

Stand con degustazioni di piatti – dalle 18,00
In una delle più belle piazze della città, una grande cucina all’aperto per la degustazione di pietanze tipiche preparate dai ristoratori locali. Le pietanze si acquistano con un ticket.
Piazza Cavour, all’aperto

Stand delle aziende olearie locali – dalle 18,00
Le aziende bitontine allestiranno postazioni per la promozione e per la vendita dell’olio.
Piazza Cavour e piazza Moro, all’aperto

Esposizione dell’artigianato locale – dalle 18,00
Nelle corti del centro storico verranno allestiti stand dedicati all’artigianato locale e all’hobbistica. Mostre di pittura e di fotografia renderanno lo scenario ancora più suggestivo. In collaborazione con l’associazione ARCODEME e il Mercatino dell’Artigianato e del Collezionismo.
Da Piazza Cavour al Teatro, all’aperto.

Guida agli Oli Extravergine di oliva di Puglia 2009 – ore 18,00
Presentazione della guida edita da Tirsomedia sugli olii pugliesi. Presenta Ines Pierucci (Presidi del Libro). In collaborazione con la Libreria del Teatro.
Piazza Moro, all’aperto

Girapuglia – ore 18,30
Alma Sinibaldi presenta il suo libro edito da Tirsomedia in cui racconta la Puglia che va oltre i luoghi comuni e approfondisce i sapori, le visioni in 12 itinerari. Presenta Giancarlo Visitilli (La Repubblica).
Piazza Moro, Ingresso libero

L’olio promuove e si promuove – ore 19,00
Tavola rotonda sulle prospettive legate al nuovo concetto che lega il marketing del prodotto olio al valore del territorio di produzione. Intervengono Lillino Labianca, Domenico Damascelli, Francesco Caputo, Nuccio Altieri, Ennio Vacca, con gli amministratori locali e i rappresentanti delle organizzazioni di categoria.
Piazza Moro, Ingresso libero

XII Festival del Folklore – dalle 19,30
L’esibizione del gruppo folklore Re Pambanelle (Bitonto), in canti della tradizione popolare chiude il Festival, organizzato in collaborazione con la Federazione Italiana Tradizioni Popolari – Comitato Regionale Puglia
Piazza Cavour, all’aperto

“Canzoni da tavola”, Pastamadre in concerto – ore 20,00
Un tavolo di legno, quattro sedie, una bottiglia di vino e un buon formaggio stagionato. Una generosa dose di strumenti acustici quali viola,violino, chitarra, bouzuki, contrabbasso, flauto, fisarmonica e percussioni varie. Delle buone storie da raccontar cantando.
Piazza Moro, all’aperto

Fuori porta – dalle 21,00
IV Rassegna del teatro di strada: quest’anno viene scelta Bitonto per ospitare la rassegna che vedrà la presenza di artisti di strada che animeranno le strade del centro storico. Animazioni su trampoli, statue viventi, spettacoli itinerante. Esibizione degli Sciarivarì (Sicilia).
Piazza Moro, all’aperto

Olive Oil Jazz Band – dalle 22,00
Quartetto composto interamente da pugliesi. Giuliano Decesare alla tromba, Giuseppe Muciaccia al clarinetto, Michele Biancofiore alla chitarra e Michele Distasto al bassotuba.
Piazza Moro, all’aperto

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *