breaking news

Pasqua a Madeira, tra bellezze artistiche e naturali

febbraio 9th, 2010 | by Red
Pasqua a Madeira, tra bellezze artistiche e naturali
Pasqua
0
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on Twitter

A Pasqua, possiamo concederci una meravigliosa vacanza a Madeira in Portogallo, soggiornando nel Golden Residence 4 stelle per 7 notti, in pensione completa ad un costo di 472 a persona. Le quote comprendono il viaggio in aereo, il trasporto di 15 Kg di bagaglio, le tasse aeroportuali, i trasferimenti dall’aeroporto all’hotel e viceversa, sistemazione alberghiera e assicurazione medico/bagaglio, ma soprattutto, un eccellente pranzo di Pasqua.


L’albergo, vicinissimo al mare, sorge sullo scoglio più alto d’Europa, Cabo Girao, offrendoci una vista spettacolare e propone due soluzioni di soggiorno: stanze o appartamenti.
Le stanze sono dotate di TV satellitare, accesso internet, telefono, aria condizionata e riscaldamento, cassaforte, mini bar, bollitore e uno spazioso bagno con doccia e asciugacapelli.
Inoltre sia le stanze che gli appartamenti dispongono di uso cucina.
Nell’ albergo troviamo uno splendido ristorante capace di soddisfare le esigenze di tutti gli ospiti, soprattutto di quelli che non amano cucinare nell’appartamento.
La cucina proposta spazia da quella regionale a quella internazionale, si servono cibi sani e genuini e piatti vegetariani.
Vicino al ristorante possiamo intrattenerci presso il bar Golden Wiew che ci offre drink, rinfreschi, cocktail, snak e musica dal vivo o trascorrere le nostre serate e i nostri pomeriggi nell’atmosfera rilassante  che si respira nel bar Golden Inn.
L´hotel dispone di una palestra attrezzata e di un modernissimo centro benessere, che fornisce trattamenti moderni e tradizionali tra cui massaggi, sauna, bagno turco, talassoterapia, ampia gamma di trattamenti di bellezza i quali la terapia “Hot Stone” , con pietre calde e il “Bagno Rasul”, l´antico trattamento acquatico dei sovrani.

Madeira è una piccola isola, il capoluogo è Funchal, cittadina storica da ammirare.
Da non perdere la visita al porto circondato da meravigliosi edifici del XVIII secolo, con particolari balconi in ferro battuto e meravigliosi cortili.
Le strade della città sono lastricate di ciottoli e le piazze sono molto ampie, tra le più belle troviamo quella di la Praça do Municipio, costruita con pietre bianche e nere.
Funchal ci offre molti itinerari artistici ed architettonici  da seguire come quello che ci porta a visitare il Palácio de Sào Lourenço, una fortezza del XVI secolo che ospita i quartieri militari, il Museu Municipal, la Câmara Municipal del XVIII secolo, il Museu de Arte Sacra, la meravigliosa  Cattedrale del Sé che ospita al suo interno la statua di Sào Tiago, e ancora la Alfândega Velha costruita nel 1477.
Non possiamo inoltre perderci lo spettacolo che ci regala il famoso Jardim Botânico,  che racchiude un numero infinito di piante e fiori provenienti da tutto il mondo.
Non può mancare una visita al paese di Monte dove possiamo ammirare la Chiesa di Nostra Senhora de Monte e i giardini di Jardim do Monte e provare un’emozione insolita a bordo dei tipici Tobbogan, caratteristiche slitte di legno usate per scendere da Monte a Funchal.
Può essere interessante inoltre fermarci poi nel paese artigianale di Camacha, e proseguire poi a Canical, dove in passato si praticava la caccia alla balena, ma che è ora conosciuto come santuario per la salvaguardia della specie.
Infine potremo  recarci  nell’area di Santana  per ammirare soprattutto le antiche case dalla singolare forma triangolare, con i loro tetti spioventi che toccano il suolo.

Non lasciamoci sfuggire l’occasione di trascorrere una Pasqua memorabile, all’insegna del relax e del confort, ma anche del divertimento, nonché di notevole un arricchimento dal punto di vista storico e culturale, il tutto nella cornice di paesaggi mozzafiato e di splendidi panorami.

Link : www.tui.it
Foto – www.horizontravel.ee/837

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *