breaking news

La mia vacanza è solidale

ottobre 21st, 2008 | by Red
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on Twitter

La vacanza è sempre stata intesa come spazio libero di divertimento, di svago, di incontri ed innamoramenti. Il termine vacanza deriva dal latino e significa “spazio vuoto“. Come dire,la vacanza è uno scrigno vuoto e ognuno ci mette ciò che gli pare,che vuole.

C’è chi allora, per i motivi più disparati, desidera riempire questo scrigno con qualcosa di prezioso, un’attività concreta, magari di aiuto nei confronti del prossimo, piuttosto che con il relax di sdraio e pedalò, con la conoscenza di luoghi e realtà che con difficoltà riusciremmo a definire propriamente turistiche.

Tante sono le occasioni che ci vengono offerte dalle varie associazioni per coniugare le vacanze in famiglia con la solidarietà.

Tra le tante vi suggerisco il campo proposto da Macchiagodena: un piccolo paese dell’entroterra molisano in provincia di Isernia.
Nel 1992 il parroco del paese, Don Franco Romano, ha ricevuto in donazione una decine di case diroccate.
L’idea di don Franco è quella di ristrutturarle e creare un ritiro spirituale, “Villaggio San Nicola”.

La fase di ristrutturazione richiede molto lavoro. Già nell’ottobre del 1996 si è dato inizio ai primi lavori. In più di 10 anni di campi di lavoro, grazie al contributo di tanti volontari, numerose case sono state rialzate e riportate al loro splendore.

I campi sono l’occasione per vivere un mese all’insegna della condivisione e di uno stile di vita sano, per conoscere nuovi amici di altre nazioni.

Personalmente tutti gli anni dedico parte delle mie vacanze a questo bellissimo progetto; per questo invito i giovani ad essere protagonisti del proprio tempo e della propria vacanza.

All’arrivo sarete accompagnati alla struttura che vi ospiterà accolti dal parroco Don Franco e dalle signore del luogo che vi prepareranno ottimi pasti della cucina tradizionale locale, ragazze che si alterneranno per la sistemazione della cucina e delle stanze; vitto e alloggio gratuiti.

La comunità di Macchiagodena vi aspetta!

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on Twitter

2 Comments

  1. bblanticoborgo says:

    Complimenti, è una bellissima iniziativa che dovrebbe essere seguita anche da altri comuni e parrocchie

  2. natasha says:

    Anch’io ho fatto un campo tempo fa, non questo, però ciò che dici è vero, dopo ti senti rinato, hai una voglia di vivere ogni istante della tua vita intensamente e cancelli quell’aridità che si forma nel cuore stando sempre a contatto con il consumismo, ti ritorna il sorriso che avevi perso da tempo e allunghi la mano per aiutare il prossimo senza fatica, ma con tanto amore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *