breaking news

Da Trivento nel segno dello spirito e della natura

luglio 10th, 2009 | by M.An.To
Da Trivento nel segno dello spirito e della natura
Arte & Cultura
2
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on Twitter

Chi non ha sognato almeno una volta di staccare dal tran tran quotidiano e di tuffarsi in mondo di pace, beatitudine e tranquillità? Al Santuario di Santa Maria del Canneto si respira proprio quell’atmosfera che rende addirittura difficile rimettersi in viaggio. Vien voglia di rimanere all’ombra dei grandi alberi del giardino oppure di starsene nella quiete dell’antica chiesa in totale contemplazione. Ma il viaggio riprende e per non spezzare l’incantesimo della giornata, si fa una puntata a Trivento, borgo bellissimo dal quale è possibile godere di panorami mozzafiato. Poi, in marcia verso uno dei polmoni verdi della regione Molise: la riserva naturale di Montedimezzo, patrimonio dell’Unesco, dove a farla da padrone e un vero e proprio Re: il Fajone, faggio secolare di 25 metri di altezza e 6,4 metri di circonferenza di diametro. Alla corte del re vi sono anche tante specie animali che in altre zone del Molise sarebbe impossibile avvistare , come cervi, daini e mufloni.
Tutto ciò è quanto ha in serbo per i viaggiatori il programma d’escursione “Nel segno dello Spirito e della Natura ”, al quale sarà possibile partecipare ogni venerdì fino al 15 settembre, e che rientra nell’iniziativa “Saperi e Sapori, 5 soste per conoscere il Molise”, promosso da Coop Azioni per vivere un’esperienza fuori dal comune a contatto con le comunità locali e le risorse culturali, naturalistiche e sociali del Molise.

Programma Escursione

Ore 9.00 – Arrivo dei partecipanti in bus GT al Santuario S. Maria di Canneto, accoglienza e colazione. Incontro di benvenuto con gli animatori di comunità.

Ore 9:30 – Visita guidata alla Chiesa S.Maria di Canneto (XII secolo) che costituisce uno degli esempi di arte romanica meglio conservati nel Molise, e alla Villa romana di età imperiale, i cui scavi mostrano i resti dei magazzini.
Trasferimento in bus GT a Trivento.

Ore 10:30 – Passeggiata nel centro storico di Trivento: la scalinata, la cattedrale, la bellissima “cripta”, il museo diocesano di arte sacra, il castello, il “piano” e le fontane.

Ore 13.00 – Pranzo presso il Ristorante Saxum in Via Iaconella, 228 – tel. 0874.871095

Ore 15:00 – Trasferimento in bus GT a Vastogirardi (46 Km.)

Ore 15.45 – Visita alla Riserva naturale di Montedimezzo, una delle 5 Riserve Italiane istituite dall’Unesco nell’ambito del programma MAB (Man and biosphere): percorsi naturalistici (attrezzati per diverse abilità e ciechi), il Centro visita-museo, Re Fajone il faggio plurisecolare (circa 500 anni) di 25 metri di altezza e 6,4 metri di circonferenza, la flora e la fauna del luogo.

Ore 17:30    – Degustazione di prodotti tipici. Per i piccoli la fiaba del Bosco raccontata a cura degli animatori.

Ore 19.00 – Rientro a Termoli  in bus GT.

La quota include: Servizio bus GT da Termoli e ritorno, transfer interni, visite e attività come da programma, pranzo tipico bevande incluse (1/4 lt. di vino e ½ lt. acqua minerale), servizio di accoglienza con colazione, animazione e accompagnamento, assicurazione.
La quota non include: extra,  ingressi, mance e quanto non specificato ne “la quota include”.

Le famiglie e/o i gruppi automuniti che desiderano partecipare alle Escursioni, raggiungendo direttamente la località ed il luogo iniziale di ritrovo, possono aggregarsi comunicando telefonicamente la loro presenza entro le ore 19,00 del giorno precedente l’escursione.

L’Organizzazione in loco è a cura de LA STRADA Società Cooperativa Sociale di Trivento (CB).

Per informazioni e prenotazioni, orari e luoghi di partenza telefonare dalle ore 15.00 alle ore 19.00 al numero 328. 3262751

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on Twitter

2 Comments

  1. xena58 says:

    è un viaggio magnifico..

  2. mciccone blu eyes says:

    finalmente trivento!! canneto è stupendo…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *