breaking news

Nella terra di Paolo e Francesca

novembre 26th, 2009 | by Red
Nella terra di Paolo e Francesca
Agriturismo
0
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on Twitter

Può essere un’idea quella di trascorrere il ponte dell’Immacolata a Gradara, nelle Marche, e scoprire una terra che è da sempre luogo di amori proibiti. In questo antico borgo storia e leggenda si fondono e creano il mito eternato da Dante nel V canto dell’Inferno della Divina Commedia. Qui l’amore di Paolo e Francesca sopravvive anche dopo la loro morte, per rendere omaggio agli innamorati. E per scoprirlo Evolution Travel offre un pacchetto di  4 giorni /3 notti in un agriturismo 3 stelle, più prima colazione a buffet e ingresso e visita guidata al castello di Gradara a soli €.119.

L’agriturismo  coniuga la vista mare della Riviera Romagnola con la veduta delle splendide colline del Montefeltro. Cibi genuini, buon vino e vasti panorami vi abbracceranno in cima alla collina, fra ombrosi ulivi e freschi silenzi.  Da visitare, il castello di Gradara, le cui sale interne ricordano gli splendori delle potenti famiglie che qui hanno governato: Malatesta, Sforza e Della Rovere, e la doppia cinta muraria ed i tre ponti levatoi che resero pressoché inespugnabile la possente Rocca malatestiana.

Fra le mura dell’antico castello di San Leo, il cui nome deriva dal suo evangelizzatore San Leone che operò in quei luoghi nel IV secolo, fu rinchiuso in una piccola cella chiamata ‘il pozzetto’ Giuseppe Balsamo, Conte di Cagliostro e qui per volere della Chiesa, in quanto mago e alchimista celebrato da Principi e Imperatori, morì. Poi ci sono le bellissime città di Urbino e di San Marino. I diversi musei sparsi per le varie città. La vicina Riviera Romagnola sarà un punto di riferimento fondamentale con le sue luci sfavillanti per tutta la notte, ma ci sono anche luoghi per riposarsi e per godere di una pace che solo la natura può regalare, come terme, parchi, laghi.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *