breaking news

Milano, tra Pasqua e Primo Maggio approfittane per visitare le mostre di Klimt e Kandinsky a Palazzo Reale

aprile 4th, 2014 | by Red
Milano, tra Pasqua e Primo Maggio approfittane per visitare le mostre di Klimt e Kandinsky a Palazzo Reale
Lombardia
0
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on Twitter

A due passi dal Duomo di Milano, merita senz’altro una visita Palazzo Reale. La struttura, al di là del comunque interessante aspetto architettonico, è importante perché negli ultimi anni è diventato un punto di riferimento culturale non solo per i milanesi, ma anche per gli appassionati di arte provenienti dall’Italia e dall’estero.

In effetti all’interno di quella che per secoli è stata la sede del governo della città meneghina, vengono organizzate mostre di respiro internazionale. L’ultima in ordine di tempo è stata inaugurata il 12 marzo scorso. È quella dedicata a Klimt, ma in questo periodo è possibile ammirare anche quella su Kandinsky o quella permanente riservata proprio al Duomo.

Nomi di questo spessore possono senz’altro stimolare l’idea di trascorrere un week end nel capoluogo di regione lombardo, magari nel periodo a cavallo tra la Pasqua e il ponte del primo maggio. Oltre a scoprire i tanti tesori artistici custoditi in città, oltre a godersi la celeberrima movida dei locali dei Navigli o dei quartieri più “in”, se ne può approfittare per visitare due mostre di indubbio interesse.

In effetti ammirare in un colpo solo le principali opere del pittore austriaco dell’art noveau e quelle dell’astrattista russo non capita tutti i giorni. Approfittarne conviene, perché non mancano di certo i voli low cost per raggiungere la Lombardia. Se parti dalle regioni delle sud, in questo periodo puoi trovare voli economici Napoli-Milano. Se invece vivi in Sicilia e hai deciso di andare in vacanza nel nord Italia scopri il prezzo dei voli Palermo Milano.

“Klimt. Alle origini di un mito”, è il tema della mostra dedicata a questo pittore. Al Palazzo Reale di Milano sarà possibile visitarla fino al 13 luglio del 2014. In esposizione ci sono 20 opere: un numero ragguardevole se si considera che i dipinti e gli affreschi attribuiti al grande artista austriaco ne sono all’incirca 100 in tutto il mondo.

Tra le opere in esposizione spiccano: “Adamo ed Eva”, “Girasole”, “Acqua in movimento” e “Salomè”. Presente anche una riproduzione del “Fregio di Beethoven”: occupa un’intera sala. Più in generale questa esposizione scava nei rapporti affettivi e familiari di Klimt, ripercorre i primi passi della sua carriera artistica e in qualche modo sottolinea la sua grande passione per la musica e il teatro.

C’è invece tempo fino al 4 maggio 2014 per visitare la mostra di Kandinsky. “La collezione dal Centre Pompidou di Parigi” è composta da 80 tra le più importanti opere dell’artista russo. Organizzata seguendo un criterio cronologico e suddivisa in quattro sezioni, l’esposizione ripercorre le tappe salienti della vita del pittore, dagli esordi in Germania, passando per la Russia e fino all’approdo in Francia.

Tra le opere di Kandinsky esposte a Palazzo Reale da segnalare “Città vecchia”, “Azzurro cielo”, “Nel grigio”, “Giallo-Rosso-Blu” e “Ammasso regolato”. Una mostra di indubbio interesse, a maggior ragione perché la collezione del Centre Pompidou è la più grande al mondo sul pittore russo. E rappresenta una perfetta sintesi del modo di concepire l’arte da parte di Kandinsky.

Infine, se vi resta del tempo, è il caso di dare un’occhiata – sempre a Palazzo Reale – al Museo del Duomo. Raccoglie importanti opere d’arte, prelevate dalla collocazione originaria per essere restaurate o semplicemente per essere meglio conservate. C’è di tutto: oggetti liturgici, sculture, opere d’arte vetraria e tele. La collezione è arricchita da un’opera del Tintoretto, la “Disputa di Gesù tra i dottori del tempio”.

Prima di partire è il caso di ricordare che le mostre e il museo ospitati a Palazzo Reale di Milano sono aperte al pubblico osservando i seguenti orari: da martedì alla domenica si apre alle 9:30 e si chiude alle 19:30, mentre il giovedì e il sabato il normale orario di apertura è prolungato fino alle 22:30. Il lunedì le visite sono ammesse dalle 14:30 alle 19:30. Ultima raccomandazione: se preferisci viaggiare con la compagnia di bandiera, prenota i tuoi voli Alitalia su Volagratis, troverai senz’altro le migliori offerte disponibili al momento.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on Twitter

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *