breaking news

Irlanda, è l’ora del Saint Patrick’s Day

marzo 9th, 2011 | by M.An.To
Irlanda, è l’ora del Saint Patrick’s Day
Irlanda
0
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on Twitter

Non saranno solo gli italiani a fare festa grande il prossimo 17 marzo. C’è un’altra nazione che si prepara a vivere una celebrazione nazionale ed è l’Irlanda. Siamo parlando della festa di San Patrizio, patrono d’Irlanda, appunto, che viene festeggiato un po’ ovunque in nord Europa o comunque nei paesi dove è presente una comunità irlandese, soprattutto in America dove si dice che questa festa sia nata nel 1700. Allora quale migliore occasione se non la festa del patrono per visitare la questa meravigliosa terra d’Irlanda? Dal 16 al 20 marzo, nei giorni in cui tutto si tinge di verde,  la Repubblica d’Irlanda diventa davvero una meta imperdibile: già il suo patrimonio artistico, storico e culturale offre la possibilità di fare un viaggio quasi ai confini della realtà con panorami spettacolari e scenari mozzafiato.

Se a questo aggiungete la grande festa che si celebrerà tra qualche giorno, in tutte le città irlandesi, con sfilate in maschera, musica, spettacoli di strada, concerti e cortei carnevaleschi il divertimento è assicurato fino al clou delle manifestazioni: la parata di San Patrizio. 

Migliaia di famiglie si riversano in strada con tatuaggi dipinti sul viso raffiguranti i simboli tipici della cultura irlandese, come il trifoglio ad esempio e sfilano per le vie cittadine: tutti sono coinvolti grandi e bambini ed è una festa incredibile.

Finita la parata, che in ogni caso è intrisa di sentimento religioso, di devozione al santo, arriva il momento di andarsi a rifugiare nelle centinaia di pub a brindare con dell’ottima birra: il mio consiglio è di non perdervi assolutamente il Guinness Storehouse di Dublino!

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *