breaking news

Alloggiare a Udine

novembre 2nd, 2013 | by Red
Alloggiare a Udine
Friuli Venezia Giulia
0
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on Twitter

La leggenda narra che il colle dove sorge Udine, sia stato formato con la terra, trasportata negli elmi dei soldati di Attila, il re degli Unni, per consentirgli di gustarsi lo spettacolo di Aquileia in fiamme, vista dall’alto, dopo il suo devastante passaggio. Su questo colle, si trova il castello e la vista sulla città è davvero incantevole, i caratteristici tetti rossi, più il là le colline e in fondo le montagne, che sembrano voler proteggere Udine, a sud si ammira il Mare Adriatico, che dista solo un’ora di auto. La città è dotata di molti Bed and breakfast, che offrono ospitalità ad un prezzo contenuto.

Il grande Giambattista Tiepolo, qui raggiunse la piena maturità artistica e nel Palazzo Patriarcale, cioè le Gallerie del Tiepolo, nel Duomo e nella Chiesa della Purità, si possono ammirare molte sue opere. Pernottando in Bed and Brekfast Udine, sicuramente vivrete il rito del Tajut, un bicchiere di vino da gustare in buona compagnia, così infatti si dimostra Udine, conviviale e ospitale, ma anche elegante e allora non bisogna stupirsi se alla fine dell’orario di lavoro, le osterie, tipiche della città, si riempiono, per questo antico rito, da consumare rigorosamente in buona compagnia, e anche il turista chiederà:” un taj di chel bon”, un bicchiere di vino, di quello buono.

La più bella piazza di Udine è Piazza della Libertà, detta la piazza veneziana in terraferma, e Piazza Matteotti, con tutti i suoi porticati e meravigliosi vecchi palazzi, illustrano al visitatore lo spirito e il gusto della città. Per il turista che ama lo shopping sono immancabili le vie del centro, dove si può trovare alloggio presso i comodi ed ospitali B&B, curiosare nelle incantevoli botteghe d’artigianato, famose quelle orafe che riprendono gli stemmi longobardi, o sedersi ai caffè e osterie che appartengono alla storia.

La città offre diversi musei, che si possono visitare: la Galleria d’Arte Moderna; le Gallerie del Progetto, i Civici Musei di Storia e Arte Antica con la Collezione Ciceri, la Galleria d’Arte Antica, la Galleria dei Disegni e delle Stampe e il Museo Friulano della Fotografia, i Musei Archeologico e quello del Rinascimento, inaugurati a Marzo 2013. Ad Udine si vive bene, il turista si accorgerà subito di quanto il capoluogo friulano sia una città a misura d’uomo, molti sono gli eventi culturali e le feste tradizionali che si organizzano durante l’anno, tutto sembra voler convincere i visitatori a fermarsi e a godersi il posto.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *