breaking news

Cesenatico in autunno, ma con la garanzia di una bella giornata

ottobre 8th, 2013 | by Red
Cesenatico in autunno, ma con la garanzia di una bella giornata
Emilia Romagna
0
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on Twitter

Cesenatico è una località tipicamente associata al mare e al divertimento estivo, grazie alle sue spiagge attrezzate e al fatto di trovarsi proprio nel cuore della Romagna.  Tuttavia, questa sua fama legata alle stagioni più calde, mette in ombra quelle che sono le bellezze di un territorio che ha molto da offrire anche in autunno.

Basta pensare ai numerosi ristoranti dislocati lungo tutto il Porto Canale, autori di una  gastronomia di nota qualità, al Museo della Marineria, alle sagre autunnali, alle terme di Cervia per rendersi conto di come Cesenatico sia tutt’altro che una destinazione esclusivamente estiva.

Se è la situazione meteorologica a frenare gli entusiasmi, la soluzione è la promozione proposta dal Cesenatico Camping Village, una delle più note strutture turistiche della zona, che ha ben pensato di offrire agli ospiti di ottobre la garanzia “Soleggiati o Rimborsati”.

La formula è semplice: il cliente trascorre un week end presso il villaggio turistico e, in caso di maltempo, la spesa sostenuta ti viene rimborsata interamente. Una soluzione innovativa e interessante,  in grado di valorizzare non solo la struttura stessa, ma tutto il turismo del territorio e delle sue eccellenze. L’offerta, inoltre, prevede che il viaggiatore possa scegliere di posticipare la prenotazione fino alla fine del 2013 nel caso in cui le previsioni dovessero annunciare pioggia.

In questo modo, il turista può decidere di trascorrere una vacanza all’insegna della scoperta, del relax e della gastronomia, entrando in contatto con un territorio, come quello romagnolo, ricco di attrazioni e proposte. Il tutto senza nemmeno doversi preoccupare del tempo avverso. Maggiori informazioni sull’offerta si trovano sul sito del Cesenatico Camping Village.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on Twitter

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *