breaking news

Destinazione Cina: Canton/Guangzhou

settembre 10th, 2010 | by Red
Destinazione Cina: Canton/Guangzhou
Cina
0
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on Twitter

Storicamente Guangzhou è da sempre un importante snodo per il commercio internazionale. Fin dal 1500 i portoghesi la utilizzarono come porto per il commercio estero e dalla metà del 1700 Guangzhou era considerata un porto d’importanza mondiale, con navi provenienti da Spagna, India, Olanda, America e Australia. I marinai portoghesi la ribattezzarono Canton nel XVI secolo, e la città è tuttora nota con questo nome in Europa e in America. Guangzhou , “Città Fiore” è situata a soli 45 minuti di aereo, o a 1 ora e 1/2 di treno espresso, da Hong Kong.


Proprio per la sua localizzazione geografica e per l’importanza commerciale che da sempre questa città ha avuto per la Cina e per il mondo, rendono Canton la sede ideale per una delle manifestazioni fieristiche più importanti del modo. Due volte l’anno, la città ospita infatti la più prestigiosa fiera dell’import-export della Cina in cui più di ventimila espositori cinesi e internazionali espongono i propri prodotti, dal fashion agli articoli sportivi, dai ricambi per biciclette ad articoli di cancelleria per l’ufficio. La 108^ edizione di questa fiera si svolgerà a partire dal prossimo 15 ottobre e si concluderà il 4 novembre.

Oltre ai padiglioni fieristici, Canton è una città ricca di cultura e di storia. Alcuni dei monumenti architettonicamente più interessanti della città sono il Tempio dei Sei Alberi Banyan (Temple of the Six Banyan Trees) o gli edifici dell’epoca francese di Shamian Island.

Guangzhou è anche famosa per la sua cucina – con specialità locali cantonesi quali oca arrosto, maialino da latte e i dim sum.

In occasione della prossima edizione della Fiera dell’Import/Export di Canton Agoda propone tariffe alberghiere scontate in modo tale che i partecipanti possano eventualmente prolungare il loro soggiorno per approfittare di un emozionante scambio culturale come parte del loro viaggio d’affari. Per chi invece non fosse interessato agli avvenimenti fieristici non resta che godere delle belle giornate che ottobre offre per poter visitare la zona e recarsi, perché no, ad Hong Kong.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *