breaking news

Alla scoperta di Dublino, tra arte, cultura e divertimento

gennaio 30th, 2010 | by Red
Alla scoperta di Dublino, tra arte, cultura e divertimento
Capitali Europee
0
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on Twitter

Dublino è una città variegata, ricca di arte, cultura e divertimento.
Il fiume Liffey la divide in due non solo dal punto di vista geografico, ma anche da quello sociale essendo la riva nord più popolare e la riva sud più esclusiva, soprattutto intorno a Grafton Street e ai suoi negozi di lusso.

Molte sono le attrattive da visitare come musei e monumenti tra i quali il Dublin Castle, un’elegante fortezza di epoca normanna che ospita la Chester Beatty Library, eletto museo europeo dell’anno nel 2002.
Si tratta di una biblioteca ricca di scritti antichi e miniature preziose di tutte le culture e religioni, che vanta inoltre una vasta collezione di libri asiatici provenienti soprattutto dal medioriente.
Da vedere sono senza dubbio la Christ Church Cathedral, la più antica cattedrale di Dublino e la St. Patrick Cathedral, costruita nel 1255.
Non può mancare una visita al Trinity college, la più prestigiosa università irlandese, risalente al 1592, che ogni anno brulica di turisti attratti soprattutto dal prezioso Book of Kells, uno dei più antichi manoscritti del mondo.
La Costume House è sicuramente uno degli esempi più belli di costruzioni georgiane, con le sue eleganti facciate in stile dorico e le caratteristiche quattordici teste di divinità fluviali al di sopra di porte e finestre, rappresentanti i maggiori fiumi dell’ Irlanda, opera dello scultore Edward Smyth.

Tra i musei più importanti figurano il National History Museum inaugurato nel 1857 dall’esploratore scozzese David Livingstone, che ospita un’impressionante collezione ornitologica dedicata soprattutto alla fauna irlandese e il Dublin Writers Museum dove sono conservate opere letterarie di insigni scrittori come come Shaw, Beckett, Wilde e Joyce.
Alla vita e alle opere di quest’ultimo è inoltre dedicato un altro museo, il James Joyce Tower and Museum.
Molto interessante è inoltre il patrimonio artistico racchiuso nella National Gallery che ospita l’arte europea dal Rinascimento all’Impressionismo e l’arte irlandese dal Seicento in poi.

Per gli amanti del divertimento il vecchio quartiere Temple Bar, il cuore artistico di Dublino, ha molto da offrire con i suoi numerosi pub alla moda,  i ristoranti di tendenza e i vivaci luoghi culturali, mentre per gli estimatori della birra è aperto ormai dal 2000 il nuovo museo Guinness Storehouse, dove si potrà intraprendere un meraviglioso viaggio alla scoperta dell’antica bevanda, prodotta in questa fabbrica sin dal 1759.

E’ sempre un piacere recarsi a Dublino e farsi travolgere dalla sua variopinta realtà che offre particolari stimoli e spunti di ricerca artistica e intellettuale, nonché momenti di piacevole divertimento e svago, lasciando nella memoria dell’ospite un ricordo indelebile.

Foto-www.viaggicugini.it/…/006_sfondi_desktop.php

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *