breaking news

Il fascino senza tempo del presepe tra la penisola sorrentina e la costiera amalfitana

dicembre 8th, 2010 | by Red
Il fascino senza tempo del presepe tra la penisola sorrentina e la costiera amalfitana
Campania
0
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on Twitter

A Napoli il Natale non è Natale senza presepe. Qui la tradizione presepiale è molto sentita, molto più dell’albero di Natale. Perché qui il presepe è passione.
Dai tradizionali e costosissimi presepi della tradizione settecentesca napoletana, ai presepi amatoriali fatti con sughero, cartapesta e tanta fantasia, il presepe in casa non è un semplice accessorio del Natale, ma è come un oggetto prezioso da mostrare con orgoglio a parenti e amici, anche se a volte il risultato non è proprio quello sperato … Ma ciò che conta è l’impegno.

Da Positano a Sorrento, è tutto uno sfavillio di luci e statuine, allestite nelle chiese principali o nelle piccole cappelle private.
Positano, ad esempio, nel periodo natalizio, da lontano sembra proprio un piccolo presepe arroccato sulla montagna. Imperdibili sono i mercatini di Natale in piazza dei Mulini, dove non mancano le tipiche bancarelle stracolme di preziose decorazioni, stoffe artigianali e golosità gastronomiche.

La tradizione continua anche in penisola sorrentina, dove tra i presepi più belli rientra a pieno titolo quello allestito nell’antico Sedil Dominova nei vicoletti storici di Sorrento, mentre il 6 gennaio è la volta della centenaria sfilata delle Pacchianelle, il presepe itinerante di figuranti vestiti in abiti contadini che rendono omaggio a Gesù Bambino con i prodotti tipici della costiera come noci, formaggi e agrumi.

Invece della solita calza della Befana regalati una vacanza a Sorrento, prima che l’Epifania tutte le feste porti via!
L’hotel Savoia, un hotel 3 stelle Sorrento, comodo e nel cuore di Sorrento, ti propone, solo dal 4 all’8 gennaio 2011 l’offerta Epifania a Sorrento, grazie alla quale potrai avere la camera doppia a partire da 85 euro a notte. In più speciale famiglia: camera quadrupla a 120 euro a notte.

Altro che cioccolatini e caramelle per la Befana… Qui si mangiano i mostaccioli e i roccocò!

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *