breaking news

In un’antica dimora il bed and breakfast Domus Dulcis

settembre 6th, 2009 | by Red
In un’antica dimora il bed and breakfast Domus Dulcis
Abruzzo
0
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on Twitter

Nel centro storico della città-fortezza di Civitella del Tronto, sull’antico confine tra Regno delle Due Sicilie e Stato Pontificio – oggi potremmo dire a metà strada tra Abruzzo e Marche – sorge un’antica dimora divenuta da poco bed and breakfast. Le fondazioni sono di certo medioevali, come tutto l’abitato, ma ha subito un forte restauro nel Settecento, unendo probabilmente due corpi di fabbrica precedenti: Domus Dulcis.

Poche stanze, quiete, riposo, contornata dalla natura e dalla storia, un’accoglienza familiare. Si trova infatti immersa nel Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga e al contempo sopra di essa si erigono le alte mura della Fortezza Spagnola che per ultima cede’ all’Unità d’Italia. Un posto unico, ameno, fermo nel tempo e nello spazio, perfetto per la meditazione e la ricerca di sé, ma anche a due passi dall’Adriatico e dal poderoso massiccio del Gran Sasso d’Italia.

Ma veniamo alla struttura. Intonacata all’esterno, alla moda del Settecento, presenta un androne con stucchi come spartiacque dell’intera struttura, ai lati infatti si accede alla biblioteca, allo studio, alla sala da pranzo e, naturalmente, alle stanze. Sul fondo predomina un portale coronato dallo stemma nobiliare, accesso alla Cappella gentilizia. Al piano superiore diverse sale ed un magico salone su cui affacciano altre stanze da letto. L’edificio è racchiuso da due giardini, uno privato e l’altro a disposizione degli ospiti.

Per ulteriori info visita: www.domusdulcis.it

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *