breaking news

Eden Viaggi propone un nuovo modo per trovare la vacanza ideale

agosto 24th, 2010 | by Red
Eden Viaggi propone un nuovo modo per trovare la vacanza ideale
Primo Piano
0
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on Twitter

Grazie ad Eden Viaggi, tour operator leader in Italia, da oggi scegliere la vacanza “su misura” è ancora più facile e comodo. Da pochi giorni è disponibile Trovacanza, la nuova applicazione per iPhone, iPad ed iPod Touch che permette, in modo semplice di individuare la propria vacanza ideale.

L’applicazione, scaricabile gratuitamente da iTunes, consente infatti di selezionare tra l’ampia offerta dei cataloghi Eden, le strutture e i villaggi che corrispondo esattamente alle proprie esigenze. Vi sono due modalità, divertenti e rilassanti, per individuare la vacanza ideale: Trovacanza e Test vacanza ideale.

Trovacanza è un questionario che permette, sulla base del profilo (single, coppia, famiglia, gruppo di amici), delle esigenze e delle preferenze di ognuno, di identificare i villaggi più adatti a soddisfare la propria voglia di vacanza, con la possibilità di consultarne la descrizione dettagliata, arricchita di una galleria fotografica.

Il Test vacanza ideale è un quiz intuitivo che crea un profilo personalizzato sulla cui base vengono presentate le proposte più adatte al tuo stile di vita e al tuo stato d’animo.

Una volta scelta la vacanza si può decidere se salvarla in un’apposita sezione “preferiti”, per una successiva consultazione, oppure contattare direttamente – telefonicamente o via e-mail – l’agenzia viaggi Eden più vicina. Inoltre, grazie alla funzione “Portami”,che sfrutta la tecnologia GPS, è possibile farsi guidare direttamente in una delle 9.000 agenzie viaggi Eden presenti sul territori nazionale.

Ancora una volta Eden Viaggi dimostra particolare attenzione alle nuove frontiere della comunicazione, guidata dalla volontà di offrire soluzioni e servizi sempre nuovi ai propri clienti, anche quando non sono in vacanza.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *