breaking news

La Grande Mela 365 giorni l’anno

gennaio 22nd, 2011 | by Red
La Grande Mela 365 giorni l’anno
Campeggio
0
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on Twitter

Con oltre 8 milioni di abitanti e una superficie pari a quella di Roma (oltre mille km² – con la quale condivide anche una certa similitudine in termini di latitudine) New York, è la città più popolosa degli Stati Uniti d’America, nonché uno dei centri culturali e economici più importanti del mondo: insieme a Tokyo e Londra, New York è considerata una delle città guida dell’economia mondiale.

Amministrativamente suddivisa in cinque distretti (Manhattan, Brooklyn, Queens, Bronx e Staten Island) la “Grande Mela” si trova nel punto di intersezione dello Stato di New York, del New Jersey (dove atterrano gli aerei destinati a Newark a soli 8 km da Manhattan) e Connecticut.

New York, nonostante sia una città marittima, ha un clima tipicamente continentale con estati molto calde ed umide (temperature fino a 38 °C) ed inverni nevosi e freddi (con temperature che scendono spesso sotto lo zero).

Giovanni da Verrazzano fu il primo europeo ad entrare nella baia di New York, agli inizi del XVI sec. ma solamente quasi un secolo dopo la Compagnia Olandese delle Indie Occidentali, esplorò l’area e scoprì l’isola di Manhattan. L’insediamento europeo iniziò nel 1613 con la fondazione di New Amsterdam, divenuta poi, sotto il dominio inglese, Nuova York (o più precisamente New York).

New York si avvale per i collegamenti di 3 importanti aeroporti, l’Aeroporto internazionale John F. Kennedy nel Queens; il Newark Liberty International Airport, nello stato del New Jersey; e il Fiorello LaGuardia Airport situato invece a Jackson Heights (nel Queens), usato principalmente per i voli interni USA.

Una fitta rete metropolitana, autobus che la percorrono da nord a sud e da est a ovest, taxi a tutte le ore, traghetti che integrano i trasporti su terra consentono ai New Yorkers di spostarsi per tutta la città senza troppa difficoltà.

Trovare un Hotel a New York con Agoda può essere il primo passo indispensabile per organizzare il soggiorno nella “città che non dorme mai”. Che sia alla fine di gennaio per l’importante fiera di antiquariato Winter Antique Show, o per il Capodanno Cinese di China Town (fra la fine di gennaio e l’inizio di febbraio a seconda dell’anno), o l’ultimo lunedì di maggio per il Memorial Day, o in estate (il 4 luglio viene celebrata la principale festività per gli Stati Uniti, l’Indipendence Day), o in autunno per la sfilata del Downtown Children’s Halloween Parade o l’ultimo giovedì di novembre per Thanksgiving Day, New York sarà sempre in grado di stupire e affascinare i turisti in cerca di americanità. E se il freddo non vi spaventa il 3 dicembre viene acceso l’enorme albero di Natale al Rockefeller Center.

La Statua della Libertà, simbolo oltre che della città degli interi Stati Uniti e che venne donata dalla Francia nel 1886, è solo uno dei numerosi monumenti che chi visita New York deve visitare. Come non può mancare uno spettacolo musical, una passeggiata a Central Park e una cena al Greenwich Village.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *