breaking news

Soggiorni vacanza nella campagna umbra

ottobre 28th, 2008 | by M.An.To
Soggiorni vacanza nella campagna umbra
Agriturismo
0
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on Twitter

Se volete attraversare un immaginario passaggio a livello (tipo Benigni e il buon Troisi in “Non ci resta che piangere”) oltre il quale trovare paradisi di pura natura, basta andare nella verdissima Umbria, cuore d’Italia, ideale per vacanze all’insegna del relax in mezzo al verde. E dove alloggiare se non in un agriturismo per godere ancor più da vicino degli spettacoli che “mamma Natura” offre dall’alba al tramonto e dal tramonto all’alba?

Vi siete mai risvegliati come Heidi nei suoi anni migliori con la voglia di andare a cercare “Peter” e scorazzare di qua e di là per monti e distese? Se vi dovesse capitare di dormire in mezzo alla campagna umbra è possibile che vi accada! Vero! Se poi il soggiorno bucolico diventa anche occasione per fare un tuffo nella storia antica, ha di certo quel qualcosa in più.

Nel cuore della Valnerina, oasi di pace e tranquillità, sorge l’Antico Casale Urbani. Lo scenario è semplicemente incantevole: la valle che gode dell’abbraccio di decine di altre valli, lambite da torrenti vivaci, che nascono sulle vette di verdi montagne e scorre fin ad incontrare schegge di rocce bianche, da cui prende il nome il paese di Scheggino.

Di proprietà della prestigiosa famiglia di cui porta il nome, il casale, risale al XV secolo. Interamente ristrutturato per volere dei fratelli Alberino e Alessandro Urbani che ci hanno messo le mani direttamente (e si vede!), realizzando una dimora di grande fascino. Lo scenario naturale del casale è impreziosito da due splendide piscine, incastonate nella roccia e circondate dal verde intenso della vallata.

Se poi volete impazzire di gioia la locanda del casale è connubio di classe e ricercatezza che si sposa con una cucina tipica del territorio, preparata quasi esclusivamente con prodotti provenienti dall’azienda di famiglia. Il colpo di grazia (nel senso buono ovviamente!) lo da il caminetto in camera…

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *