breaking news

Roma città Natale. Una festa unica al mondo

dicembre 12th, 2008 | by ViaggioMania
Roma città Natale. Una festa unica al mondo
Eventi
0
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on Twitter

Avete mai trascorso il Natale nella Capitale italiana? Quanti hanno sempre desiderato osservare il Colosseo o Piazza di Spagna nel periodo più emozionante dell’anno?
Roma colleziona sul territorio splendide realizzazioni architettoniche e ingegneristiche, risalenti alle epoche che hanno fatto grande la nostra Italia.
Perfetta vacanza in ogni stagione dell’anno, nelle vacanze natalizie Roma si trasforma in un’elegante centro di festività.

La fastosità del Natale a Roma sta negli addobbi delle strade, nelle stravaganze delle vetrine, nella tradizione di piazza Navona.
Tradizionalmente circoscritto alla parte più antica di Roma, il centro storico simboleggia il patrimonio culturale millenario della Capitale. Costituito da 14 Rioni, il Centro Storico di Roma è lo specchio felice della città.

Le mete preferite dai turisti all’interno della Capitale sono Piazza Navona, Piazza di Spagna, Piazza San Pietro, Piazza della Repubblica, Piazza del Campidoglio, Campo de’ Fiori, Piazza della Minerva, Piazza Farnese, la Fontana di Trevi, il Colosseo, il Foro Romano, l’Arco di Costantino; il Pantheon, le Terme di Caracalla, Porta Maggiore, il Tempio di Portuno, Villa Borghese.

Musei, teatri e i salotti della città sono super affollati da turisti provenienti da ogni parte del mondo.
A rendere suggestiva l’atmosfera del Natale romano sono i numerosi alberi di Natale e addobbi natalizi che decorano il centro storico e le principali piazze delle periferie.

Il Comune di Roma ha scelto di celebrare le festività natalizie proponendo, per la prima volta, un cartellone unico di iniziative in programma dall’8 dicembre 2008 al 6 gennaio 2009. Sotto lo slogan “Roma città Natale. Una festa unica al mondo“, ogni zona della città sarà animata da un grande fermento di iniziative come i tradizionali presepi, i concerti di musica sacra nelle chiese, musica classica, canti tradizionali e gospel, rock, ma anche arte contemporanea, mostre, attività per bambini. Un programma che comprende ben 442 eventi dei quali 67 dedicati all’arte e 73 ad i bambini. Tra le numerose iniziative in cartellone, ci sono quelle inserite nel programma di “La magia di Toccata e Fuga“, un’occasione irripetibile per scoprire il fascino del Natale in città.

Il 22 dicembre sulla scalinata di Piazza di Spagna e il 29 dicembre e il 5 gennaio a Piazza San Lorenzo in Lucina, in collaborazione con il Teatro dell’Opera di Roma, un quintetto di fiati e un quartetto vocale eseguiranno “Toccata e fuga, magie di Natale“, brani natalizi in 5 lingue: italiano, inglese, francese, tedesco e spagnolo. Tradizionale concerto di cornamuse a via Veneto il 13 e 23 dicembre con la “Rome Pipe band“, mentre il Concerto degli Alpini “Coroanaroma” sarà il 13 dicembre alla Chiesa del Santo Spirito dei Napoletani. Il 15 dicembre si ascolteranno le “Matite colorate“, medley di brani natalizi a S. Lorenzo in Lucina con un coro di 40 ragazzi. Il 29 dicembre al Monastero di S. Gregorio al Celio varrà la pena di assistere a “Sulla via di Nazareth” il racconto della Natività a cura del Jobel Teatro. Irrinunciabile infine la magia del Presepe, a cura dell’Associazione culturale Jess in Dreams, dal 15 dicembre al 6 gennaio a Via Veneto.

Foto | Flickr.com

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *