breaking news

Il Movie Tour di Catania: per ripercorrere la storia del cinema dal ‘900 ai giorni nostri

aprile 27th, 2012 | by Red
Il Movie Tour di Catania: per ripercorrere la storia del cinema dal ‘900 ai giorni nostri
Eventi
0
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on Twitter
La Sicilia del ‘900 è stata terra fertile non solo per la letteratura, ma soprattutto per il cinema che vi ha conosciuto una vera epoca d’oro nella prima metà del secolo scorso, quando il cinema neorealista italiano faceva scuola in tutto il mondo. Tuttavia le sue location aride, fantasiose, suggestive e affascinanti esercitano ancora oggi una certa attrazione su registi e sceneggiatori di tutto il mondo che continuano a scegliere l’isola come ambientazione dei loro film.

 

Non a caso è nata l’idea del Movie Tour, l’interessante iniziativa turistica promossa dalla città di Catania. Una scelta certamente non casuale perché a Catania e provincia, dall’inizio del secolo scorso ad oggi, sono stati girati oltre 200 film. Un numero certamente elevato che supera quello della città di Palermo, altra location siciliana molto ambita.

 

Il Movie Tour di Catania nasce proprio grazie dall’immenso patrimonio cinematografico della città e dall’intuizione di poter accompagnare i turisti sempre più curiosi ed esigenti in un viaggio alla scoperta delle location di film ormai entrati nella storia del cinema italiano ed internazionale.

 

Il Movie Tour, promosso dall’associazione Etna Convention Bureau, non è un’idea originale, infatti in Italia sono nate altre iniziative simili come il movie-tour di Procida, Roma e Ferrara, per citarne solo alcune. Catania offre un itinerario turistico di tutto rispetto che ripercorre la storia del cinema dagli esordi delle pellicole mute in bianco e nero fino alle spettacolari scenografie di colossal internazionali come Star Wars II e III.

 

Catania e le sue bellissime cittadine di provincia hanno ispirato i maestri del cinema italiano degli anni ’40, ’50 e ’60 del secolo scorso come Scola, Germi, Visconti, Rossellini. Questi registi hanno portato nel mondo la terra siciliana, girando pellicole che sono ormai dei capisaldi nella cinematografia mondiale. E sulle loro tracce si sono avvicendati registi internazionali come Richard Fleischer, Robert Aldrich fino a George Lucas, Francis Ford Coppola e Woody Allen.

 

Una piccola anteprima…
La piana di Catania e le falde dell’Etna hanno ospitato il film di Visconti: Paisà. Terre arse dal sole e paesaggi desolanti hanno ricreato le atmosfere dure della società agricola siciliana del dopo guerra. Queste atmosfere irreali e desertiche hanno ispirato anche George Lukas che vi ha girato alcune scene di Star Wars – Episodi II e III.

 

Catania è stata anche l’ambientazione di Divorzio all’Italiana di Pietro Germi, Il Bell’Antonio e Don Giovanni in Sicilia tratti dagli omonimi romanzi di Brancati. Sempre nella città barocca si è girato Il Vangelo Secondo Matteo di Visconti e più recentemente La Piovra III e Anni di Piombo (1981). La città è stata anche l’ambientazione di film più leggeri e dalla vena comica come Jhonny Stecchino, Il Gallo Cedrone e La Matassa di Ficarra e Picone.

 

Noleggiando un’auto potete raggiungere Aci Trezza dove è stato girato La Terra Trema di Visconti, tratto dal romanzo realista I Malavoglia e poi negli anni ’80 anche storia di una Capinera di Zeffirelli. Ma è certamente Acireale una delle location più famose nel mondo. Qui si sono fatte le riprese per Il Padrino capitolo I e parte del capitolo III e The Angel Wore Red (1960) con la splendida Ava Gardner.

 

Visitare questi luoghi incantevoli sulle orme dei grandi del cinema è certamente un modo originale per trascorrere una piacevole vacanza all’insegna della settima arte.
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *