breaking news

Al Museo del Mare di Napoli la Mostra “Viaggio in Antartide di Giovanni Ajmone Cat”

settembre 26th, 2009 | by M.An.To
Al Museo del Mare di Napoli la Mostra “Viaggio in Antartide di Giovanni Ajmone Cat”
Arte & Cultura
0
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on Twitter

Presso il Museo del Mare di Napoli (in via di Pozzuoli, 5 a Bagnoli), nell’ambito delle “Giornate europee del patrimonio”, sotto l’egida dal Ministero dei Beni Culturali e della Direzione Regionale dei Beni Culturali, è stata inaugurata la mostra foto-documentaria “Viaggio in Antartide di Giovanni Ajmone Cat” a cura di Antonio Mussari e Ferruccio Russo, che resterà aperta al pubblico fino al 26 novembre 2009.

La mostra vuole ricordare i due viaggi di Giovanni Ajmone Cat in Antartide, in terre inospitali e remote: il primo per inseguire il sogno di portare il Tricolore là dove non era mai stato piantato; il secondo, per realizzare una spedizione scientifica con la quale gli italiani, grazie all’esplorazione di nuove terre in Antartide, potessero guadagnare il diritto di partecipare alla ricerca ed allo sfruttamento delle sue risorse. Attraverso l’esposizione di materiali fotografici, oggetti personali, un film documentario ed un libro memoriale vengono illustrati i due viaggi che furono effettuati con un’imbarcazione di circa 16 metri: il San Giuseppe Due, costruito a Torre del Greco nel 1968 presso il cantiere di Antonio e Gerolamo Palomba e armato con due vele latine con fiocco, controfiocco e scopamare, realizzate da Giovanni Ascione anche lui di Torre del Greco.

In esposizione: gli effetti personali, i modelli delle due imbarcazioni: S. Giuseppe1 e San Giuseppe Due e gli indumenti indossati nel freddo inverno polare.Il film documentario, basato sulle riprese in Antartide di Dario Trentin, amico fraterno e compagno di viaggio in varie tappe del viaggio del San Giuseppe Due, ha per titolo ”Il Tricolore nei mari del Sud”. Il libro memoriale è il diario di viaggio della prima spedizione in Antartide ed è corredato da bellissime fotografie scattate nel corso della navigazione. La realizzazione di questo libro è dovuta alla tenacia ed alla paziente ricostruzione grafica del curatore ed editore Ferruccio Russo.

Racconti , filmati immagini e testimonianze che hanno avuto il momento piu’ alto con la donazione da parte di Rita Ajmone Cat dell’imbarcazione San Giuseppe I, detto “Sangiuseppino”,  gozzo tirrenico armato a vela latina, che dopo meritato riposo dal 1968 ad oggi ad Anzio (Lt) ritorna a nuova vita attraverso la paziente e appassionata opera di restauro dei Cantieri Palomba di Torre del Greco (Na), Maestri d’Ascia del San Giuseppe II.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *