breaking news

A Spilamberto per scoprire come nasce l’aceto balsamico

ottobre 4th, 2009 | by Red
A Spilamberto per scoprire come nasce l’aceto balsamico
Emilia Romagna
0
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on Twitter

A Spilamberto, patria dell’Aceto Balsamico Tradizionale di Modena, il Museo dedicato al gustoso prodotto gastronomico, celebra il rito della cottura del mosto, dal quale prenderà vita il caratterisitco aceto, organizzando la Kermesse “Vetrine Motori e balsamici sapori”, in programma nel suddetto borgo da venerdì 2  a domenica 8 Ottobre.

La manifestazione sarà patrocinata dal comune di Spilamberto, dalla Consorteria dell’Aceto Balsamico Tradizionale di Modena e dall’associazione “ Le botteghe di Messer Filippo”.
Per la mattina di venerdì 2 Ottobre è prevista l’apertura del mercatino dei prodotti biologici ed equosolidali, mentre nel pomeriggio, una sfilata degli alpini movimenterà la vie del centro storico, dove saranno allestite mostre di prodotti tipici  pronti da gustare.
In serata,  sarà proiettato il film documentario di Ermanno Olmi, “Terra Madre”.

Il giorno seguente, i visitatori potranno assistere al rito fondamentale per la realizzazione del pregiato aceto, mentre in serata saranno allietati da uno spettacolo della compagnia teatrale koinè, che li guiderà in un fantastico viaggio alla scoperta dei più prelibati prodotti gastronomici della zona.

Domenica 4 Ottobre,  il mercatino degli animali di bassa corte farà da sfondo ai veri protagonisti della giornata, i motori. L’associazione “Le botteghe di Messer Filippo” infatti, radunerà auto di prestigio d’epoca, ma anche di ultima generazione, che sfileranno per le vie del paese.

Inoltre il weekend sarà ricco di iniziative culturali, spettacoli e tanta musica.
Le aziende agricole del territorio faranno mostra dei loro prodotti, dei quali sarà possibile l’acquisto da parte degli interessati e si organizzeranno laboratori per bambini e laboratori del gusto.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *