breaking news

“Volterra Gusto” celebra il Tartufo Marzuolo

gennaio 21st, 2010 | by Red
“Volterra Gusto” celebra il Tartufo Marzuolo
Eventi
0
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on Twitter

A Volterra, città toscana in provincia di Pisa, è in allestimento la rassegna enogastronomica “Volterra Gusto”, conosciuta da ormai 5 anni, per i prodotti e i sapori dell’autunno.
La grande novità di quest’anno è che l’evento sarà arricchito da un’appendice primaverile in cui saranno protagonisti  i prodotti locali come il tartufo e l’olio, rinomati alimenti da far conoscere al pubblico attraverso ricche degustazioni, assaggi ed esposizioni.

La kermesse, si svolgerà sabato 20 e domenica 21 Marzo 2010 con la prima edizione della “Mostra Mercato del Tartufo Marzuolo”, una vera e propria novità tutta da scoprire.
La Mostra Mercato che si tiene tra Ottobre e Novembre è famosa soprattutto per  l’esposizione e la degustazione del tartufo bianco, mentre quella primaverile darà sicuramente prestigio al meno noto tartufo marzuolo, che sarà protagonista assoluto degli spazi espositivi arricchiti da altri prodotti tipici del territorio e di molte ricette inedite proposte dai ristoratori di Volterra.

Una divertente “caccia al tartufo”che si svolgerà Domenica 21 porterà quanti parteciperanno, a seguire gli esperti tartufai e i loro cani dal fiuto infallibile, a cercare tra i boschi di Volterra, il pregiato e tanto decantato tubero, che prende il posto migliore su tutte le tavole italiane ed internazionali, deliziando i palati di tutto il mondo. La partecipazione è gratuita, ma è obbligatorio prenotarsi.

I golosi che apprezzano questo meraviglioso frutto della terra, non potranno non partecipare alla celebrazione del re delle tavole e potranno avere informazioni più dettagliate sul programma inviando un’e-mail all’indirizzo: info@volterragusto.com o digitando il numero: 058886099, che potrà essere utilizzato anche per poter partecipare alla “caccia al tartufo”.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *