breaking news

“E’ bello ridere se la tua risata raddoppia il sorriso altrui” è il motto del Carnevale di Busseto

febbraio 22nd, 2009 | by Red
“E’ bello ridere se la tua risata raddoppia il sorriso altrui” è il motto del Carnevale di Busseto
Carnevale
1
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on Twitter

Giunto alla 128^ edizione, il Gran Carnevale della Risata e della Solidarietà di Busseto, nel parmense, è considerato il Carnevale più Musicale d’Italia e il cui motto è: “E’ bello ridere se la tua risata raddoppia il sorriso altrui”. Il programma si svolge nelle domeniche 8, 15 e 22 febbraio 2009 e domenica 1 marzo.
I bambini che non superano il metro d’altezza non pagano l’ingresso al Gran Carnevale, cioè per assistere agli spettacoli lungo il corso mascherato, alle sfilate dei giganteschi carri di cartapesta a tema ambientale, con strutture in movimento.

In piazza della Rocca ci saranno le degustazioni di Culatello, della Spalla Cotta calda, della Salsiccia e Mariola, dei salumi e della Torta Fritta. Il Carnevale di quest’anno è solidale: una parte del costo del biglietto (9 €.) viene devoluta in beneficenza con il “tagliando del sorriso”, poiché c’è stata una sinergia tra lo staff del Carnevale e l’associazione Arco Onlus a sostegno dell’Ospedale di Cremona, reparto oncologico.

Durante le sfilate ci sarà anche la Sfida mascherata tra single e innamorati. Sfilerà uno Stradivari, un pianoforte a coda e un intero ottetto di ottoni con al seguito una grancassa colma di coriandoli. Tutti gli strumenti sfilano al ritmo di marching band, tra artisti di strada, acrobati, giocolieri, in una movida vivace che fonde arie d’opera e operetta, le hit del momento e le canzoni più amate dai bambini. Il tradizionale Gran Carnevale della Risata organizzato nel caratteristico paese porticato della bassa padana che diede i natali a Giuseppe Verdi, compositore noto in Europa come “Il Cigno di Busseto” tiene il tempo, ma soprattutto il ritmo!

In Emilia Romagna, al Carnevale più Musicale d’Italia, nel paese insignito della Bandiera Arancione del Touring Club Italiano, per quattro domeniche ci sarà un tripudio di allegria, musica, animazione, carri mascherati allegorici, sbandieratori, parata di ballerini e majorette, stelle filanti e satira.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on Twitter

One Comment

  1. ortis says:

    Davvero un bellissimo articolo, complimenti Natasha!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *