breaking news

Capodanno in Costa Azzurra

dicembre 22nd, 2008 | by Red
Capodanno in Costa Azzurra
Francia
4
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on Twitter

Le città della Costa Azzurra offrono una grande varietà di locali per trascorrere un Capodanno giovane e frizzante.
A Nizza: birra di ottima qualità, eccellente musica rock degli anni Sessanta, cocktail fantasiosi a base di frutta di stagione. Sono gli ingredienti del successo di Chez Wayne, (15, rue de la Prefecture) simpatico bar all’ingresso della Vecchia Nizza, frequentato soprattutto da giovani. In questo pub-ristorante tutti i giorni ci sono  concerti dal vivo. Ideale per prendere un bicchiere, cenare o trascorrere la serata in una atmosfera tipicamente inglese. Per chi ha qualche anno di più c’è il Grand Café de Turin (5, place Garibaldi) arredato con decorazioni dell’epoca dell’eroe dei due mondi; sulla terrazza si sorseggia un kir royal comme il faut e si servono ostriche sempre freschissime. Per ballare fino all’alba l’indirizzo giusto è il Mississippi (5, Promenade des Anglais).
Cap Martin: il glorioso Pirata, ha 80 anni suonati ed è sempre quella leggenda vivente nella quale si è rispecchiata l’atmosfera vacanziera di tutto il jet set mondiale degli ultimi cinquant’anni: quì sono passate le donne più belle del mondo e tanti re.
Non perde colpi la frenetica Juan-les-Pins dove Coco Chanel “autorizzò” per la prima volta la moda dell’abbronzatura. Tra i viali Baudoin e Wilson, vicino al Casinò, due grandi caffè, il Festival e il Pam Pam (177, boulevard Wilson), si dividono la clientela. Ma è soprattutto il secondo la meta d’obbligo dei branchés della Costa che si ritrovano qui per ascoltare musica brasiliana, danzare i ritmi sudamericani più scatenati con una stupenda ballerina brasiliana che coinvolge anche il pubblico e sorseggiare una caipirihna fatta come a Rio. Poi ci sono il “Voom Voom” e il “The Village” a poca distanza dove c’è sempre della bella musica e si bevono dei cocktail favolosi.
Antibes è la piccola Las Vegas. Affacciato sulla spiaggia c’è il locale più affollato della Costa: “La Siesta” (Pont de la Brague) con le sue piste da ballo con cascate d’acqua illuminate da fari, casinò e decorazioni esotiche.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on Twitter

4 Comments

  1. sara says:

    La Costa Azzurra è bella sia a natale che d’estate, però le nostre coste non sono da meno. Abbiamo la Sardegna, la Sicilia e la Calabria che hanno delle spiagge magnifiche.

  2. linda says:

    La csta azzurra è stupenda.

  3. Andrea says:

    Ma il locale Il Pirata a Cap Martin è ancora aperto? non si trova il sito ufficiale , e pochissime informazioni !!!

  4. anna says:

    ..lì ho trascorso una delle serate più belle della mia vita !!!!!!!!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *