breaking news

Pasqua 2011 in Agriturismo

gennaio 26th, 2011 | by Red
Pasqua 2011 in Agriturismo
Viaggi del gusto
0

La Pasqua 2011 si avvicina! Se per i credenti si tratta della ricorrenza più importante dell’anno, per tutti è un’occasione per trascorrere qualche giorno lontano dalla quotidianità e per ritrovare, dopo l’inverno, la piacevolezza dell’atmosfera primaverile. Quale migliore destinazione dell’agriturismo per soddisfare il desiderio di immergersi nei colori, nei odori e nei suoni della nuova stagione? Gli agriturismi sono le migliori strutture per chi cerca un soggiorno low-cost ma di qualità, per le famiglie con bambini, per i gruppi di amici e chiaramente per gli amanti della natura e degli animali. A proposito degli amici a quattro zampe, c’è da segnalare che è in costante crescita il numero di agriturismi e case vacanze in cui cani e gatti vengono tranquillamente accettati.

In tutta Italia sono disponibili numerose proposte, ma è soprattutto nell’Italia centrale che le opportunità diventano imperdibili! Gli agriturismi in Toscana, Umbria e Marche sono in continuo aumento e con essi anche le offerte per accogliere tutti i tipi di visitatori.

Gli agriturismi e case vacanze  in Toscana sono diffusi in tutto il territorio. Dalle aree di ncomparabile bellezza paesaggistica, come la Maremma, le Crete senesi fino alla lunghissima costa sul Mar Tirreno, dalle note città d’arte Firenze, Lucca, Siena Pisa e Arezzo fino ai meravigliosi borghi di Volterra e Cortona, non vi resta che scegliere la location più adatta per la vostra Pasqua in Agriturismo. Alloggiare in agriturismo in Toscana, vuol dire avere molte di queste meraviglie nelle immediate vicinanze e poterne godere pienamente, ma senza lo stress della confusione e della folla. La comodità e l’armonia di un agriturismo in Toscana si accompagnano all’altissima qualità della cucina locale. Dalla Garfagnana alla Lunigiana, dall’Isola d’Elba alla Valtiberina, la Toscana celebra ovunque il rito del mangiare, ma è prerogativa di chi sceglie un agriturismo gustare i piatti della tradizione nella loro forma più autentica e genuina. In particolare il tipico menù pasquale toscano prevede uova, agnello e la caratteristica “Schiaccia di Pasqua” un dolce fatto con uvetta, pinoli e frutta candita.

Soggiornado in un agriturismo o casa vacanze in Umbria potrai respirare aria di tradizione durante la Pasqua: numerosi i riti che rievocano la Passione di Cristo a cui la popolazione locale ed i turisti partecipano con devozione e calore. Tra gli eventi da segnalare ricordiamo la Via Crucis di Orvieto, la Processione del Cristo Morto di Gubbio, la sera del Venerdì Santo ed i quattro giorni di riti ad Assisi. Un soggiorno in agriturismo in Umbria a Pasqua, è l’occasione giusta per concedersi la giusta dosa di relax, attività all’aria aperta e scoperte in una regione che ancora conserva intatti borghi e paesaggi.

Dal punto di vista gastronomico, non perdetevi il sapore inconfondibile della tipica pizza o torta al formaggio umbra, diffusa in tutta la regione, da accompagnare con salame, capocollo, prosciutto e le altre prelibatezze della norcineria. Molti agriturismi si dedicano anche all’allevamento di suini ed agnelli, per questo non vi sarà difficile gustare un pranzo pasquale umbro al 100%, arricchito dal valore del contatto umano con un popolo generoso ed accogliente.

Anche nelle Marche tante sono le idee per una Pasqua 2011 all’insegna del vivere bene!

E’ una regione contraddistinta da paesaggi armonici e dolci, con un clima godibile tutto l’anno. Conoscerla davvero, significa viverla dall’interno, per esempio accettando l’ ospitalità locale. Gli agriturismi delle Marche sono di ottimo livello e diffusi ovunque: nelle località del Parco dei Monti Sibillini , come Visso, Ussita e Fiastra fino alla riviera Adriatica, nelle vicinanze delle città d’arte di Urbino e Macerata fino alle aree di interesse storico-ambientale come le Grotte di Frasassi, le Gole del Furlo e il Parco Archeologico di Urbisaglia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *